Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo
La pasta allo Scarpariello è un primo piatto facile da realizzare e gustosissimo. Si tratta di  un piatto di recupero della cucina napoletana, che nel tempo ha subito alcune modifiche: lo strutto è stato sostituito con l’olio extravergine di oliva ed il ragù avanzato con i pomodorini freschi.
piennolo

Perche si dice “allo Scarpariello”?

“Scarpariello” deriverebbe dal fatto che i calzolai napoletani (gli “scarpari”), in particolare quelli dei Quartieri Spagnoli, recuperavano il ragù della domenica aggiungendo ciò che avevano di più abbondante: formaggio e basilico. Pare, infatti che i clienti dei calzolai fossero per lo più contadini ed essendo impossibilitati a pagare con il denaro contante, era soliti pagare le riparazioni delle scarpe con i prodotti della terra, in particolare con il formaggio.
Lo Scarpariello, dunque, nasce come ricetta per recuperare, ma oggi è senza alcun dubbio una pietanza prelibata.

Pasta allo Scarpariello, ingredienti

Ingredienti per 4 persone
  • 400 gr di pasta di Gragnano (spaghetti, fusilli, penne)
  • 800 gr di pomodorini
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 50 gr di pecorino romano grattugiato
  • olio extra vergine d’oliva
  • due spicchi di aglio
  • sale
  • un peperoncino piccante
  • abbondante basilico
Scarpariello

Procedimento :

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua per la cottura della pasta e intanto che l’acqua sale di temperatura, grattugiate i formaggi.

Lavate i pomodorini e tagliateli a metà.

In una larga padella fate rosolare l’aglio su un fondo d’olio. Attenzione a non farlo bruciare! Quando l’aglio sarà dorato, aggiungete i pomodorini ed il peperoncino.

Lasciate cuocere a fiamma vivace per circa 15 minuti, eliminate l’aglio e regolate di sale.

Intanto l’acqua per la pasta avrà raggiunto i 100 gradi; calate la pasta e scolatela al dente direttamente nella padella con il sugo. Mantecate aggiungendo poco per volta i formaggi grattuggiati fino a quando il sugo avrà preso una consistenza cremosa. Aggiungete il basilico fresco, mescolate ancora e servite subito.
Buon Appetito!
Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks