Piazzetta Milù: legami, talento e passione – Intervista a Emanuele Izzo (video)

PUBBLICITA
Piazzetta Milù: “Questo ristorante è figlio di uno straordinario legame familiare tra Michele, Lucia e i loro tre figli. Furono i genitori, a cui è dedicato l’acronimo, ad aprirlo come pizzeria, a cui seguì il salto di qualità gastronomico con l’aiuto di Emanuele, Valerio e Maicol. Gli uni vi parleranno incessantemente degli altri, in un trasporto d’affetto che finirà per emozionarvi, nonché coinvolgervi con l’innata ospitalità della famiglia Izzo. Sapori e prodotti campani vengono proposti in un gioco di consistenze, fantasia e creatività dallo chef, che solo – raramente – si presta a qualche contaminazione. Tanti ingredienti autoctoni e verdure curate direttamente, con l’ammissione di una passione: il pomodoro! Due menu degustazione: Evoluzione e Milù, per cogliere appieno l’estro e le capacità del giovane cuoco” – così la Guida Michelin 2021 definisce Piazzetta Milù confermando la Stella Michelin per il 2021.

 width=

Piazzetta Milù, Stella Michelin in territorio stabiese

Un ambiente raffinato, un’elegante ospitalità e una cucina avanti anni luce sono i punti forti di Piazzetta Milù, il ristorante stellato in territorio stabiese della famiglia Izzo. Lo Chef è Maicol, il più giovane della famiglia che, a soli 26 anni, ha conquistato la sua prima Stella Michelin.

Con Maicol, alla conduzione di Piazzetta Milù, gli altri due fratelli Izzo:

  • Emanuele (il maggiore dei fratelli), grande esperto di vini, delegato AIS per  la Penisola Sorrentina e Capri, sommelier dell’anno 2018 in Campania per Il Mattino, miglior sommelier d’Italia 2019 per Identità Golose, tra i 35 best under35 d’Italia per il Gambero Rosso, tra i 15 sommelier più apprezzati dalla critica gastronomica italiana;
  • Valerio, responsabile di sala e vero manager della famiglia Izzo, grande esperto del mondo dei cocktail, sommelier AIS, assaggiatore Onaf ed esperto mixology JTR. Nel 2020 ha dato vita a Shub, un Cocktail Bar e Vineria di pregio nel centro storico di Sorrento.

 width=

Emanuele Izzo: “Il nostro desiderio è quello di offrire alla nostra clientela lo stesso servizio di sempre”

Ospite di Magazine Pragma, Emanuele Izzo ci ha introdotto nel suo mondo, quello degli appassionati e dei cultori dei vini.

“Per fortuna, l’emergenza sanitaria non ha fermato il ciclo naturale, quello della terra, della cura della vigna. Se la produzione è andata avanti senza alcun ostacolo, non può dirsi lo stesso della distribuzione che da un lato ha subito un arresto a causa della chiusura del comparto della ristorazione e dall’altro si è verificato un forte incremento della vendita dei vini online” 

http://

“Diverso il discorso della ristorazione, in particolare quello di Piazzetta Milù. Abbiamo preferito non fare asporto o delivery perchè il nostro desiderio è quello di offrire alla nostra clientela lo stesso servizio di sempre. Abbiamo avuto tante richieste in tal senso, ma abbiamo preferito evitare nuove formule facendo qualche sacrificio in più in attesa di tempi migliori.” width=

Prima di tutto un’esperienza

Del resto un pranzo o una cena in un ristorante stellato dev’essere prima di tutto un’esperienza e non potrebbe esserlo se i superlativi piatti di Maicol venissero gustati a casa propria senza godere dell’atmosfera della sala con Emanuele ai vini e Valerio alla gestione.

In attesa di tempi migliori, ringraziamo Emanuele Izzo per il tempo dedicatoci, augurandoci e augurandovi di poter gustare presto, non solo con gli occhi, le proposte di Piazzetta Milù.

 

 

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Scafati Basket il compleanno speciale del patron Nello Longobardi

  Scafati Basket e la salvezza un compleanno speciale per il patron Nello Longobardi. Il comunicato stampa della società Givova: "Voglio innanzitutto ringraziare tutti coloro che...

Lazio, arriva il rinnovo di Mattia Zaccagni

Lazio ed il calciomercato Ormai è fatta per il rinnovo con la Lazio dell'attaccante Mattia Zaccagni, l'accordo è quello di un rinnovo fino al 2029...

Napoli un ko che fa malissimo

  Napoli sconfitta che fa male ad Empoli. Il racconto di Gianfranco Piccirillo La gara è importante per entrambe le squadre, quella di Nicola che lotta...

Robotica e automazione nel settore dell’alimentazione, tra sicurezza ed efficienza

Robotica e automazione nel settore dell'alimentazione: insieme per trasformare l'industria e garantire sostenibilità.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA