" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Sembrano scesi dallo spazio, non sono alieni ma indossano strane armature nere che s’illuminano. I Silicon Dust.

I Silicon Dust si muovono con disinvoltura e maneggiano qualcosa, anzi mixano qualcosa, producono musica con la loro cara e amata consolle. Claudio Di Gennaro e Gianluca Spinelli, in arte Naro e Spin sono i due alieni elettronici,  ormai  conosciuti in tutta Europa;  poi ci sono Tanis e Rebr, alias Andrea Pisacane grafico, web designer, e Renato Brunelli, videomaker.

Il nome “Silicon Dust” è un mix di terra, natura, elettronica, suoni e musica. Sabato scorso, si sono esibiti al Panorama Beach Club, ingresso in lista gratuito fino alle 23.30, dopo 10 euro.  Prezzi modici per chi vuole godersi uno spettacolo, e infatti è politica del locale   proporre ogni sabato  serate a tema, sempre diverse  e sempre con ospiti d’eccezione come è accaduto sabato scorso con J-Ax;  oppure la serata Lunapark, lato spiaggia con lettini e musica reggae, hip hop e latina, lato piscina, lato giardino, area food, insomma un locale in cui potersi rilassare e scatenare.

La serata è iniziata con la finale regionale di Miss Europe Continental, poi verso le 01.00 si è scatenato il delirio: tutti pronti sotto al palco, e poi la SuperLuna che ha incorniciato questa serata in modo ancor più speciale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami