L’antico edificio dello Stabia Hall

L’ingegnere Eugenio Cosenza, progettò la costruzione di un nuovo edificio nel 1888. Lo Sabia Hall  rappresentò la maggiore attrazione della città di Castellamamare di Stabia. Questo edificio si trovata tra la Cassarmonica e la banchina di San Catello. L’ala sinistra addetta al Teatro, al centro una grande sala da ballo. Erano connessi salotti per signore, fumatori, stanze da toilette e di servizio. Da una parte della gran Sala, c’era un ampio viale per la passeggiata, dall’altra un passaggio aperto, che sporgeva a mare. Ad entrambi i latisi costruirono aiule chioschi e fontane. Divenne un centro culturale frequentato da letterati, musicisti ed altri elementi di grande prestigio. In questo ambiente il celebre stabiese Luigi Denza, compose la sua grande opera “Funiculì, funiculà”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Evento Storico nel Mezzogiorno: ‘Archiva et Studia Civitatis’

A partire da oggi avviata un'importante iniziativa che pone le basi della rivalutazione culturale del patrimonio del Mezzogiorno italiano

Monitor 4K 2024: qualità e prestazioni degli schermi migliori

Monitor 4K 2024: qualità e prestazioni degli schermi migliori. Le nuove frontiere della tecnologia degli schermi.

Torre Annunziata, neutralizzata banda di pusher

I carabinieri di Torre Annunziata hanno smantellato una banda di spacciatori, eseguendo cinque arresti su mandato del gip di Napoli, su richiesta della Direzione...

Antonio Amodio sposa una nuova squadra

Antonio Amodio alla corte degli squali di Crotone il dettaglio nella nota ufficiale Football Club Crotone comunica di aver affidato l’incarico di direttore sportivo ad...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA