L’ingegneria elettronica è un settore in forte sviluppo e sempre più persone scelgono di formarsi con il percorso di studio in ingegneria elettronica triennale. Questa scelta deriva principalmente dagli sbocchi lavorativi che sono garantiti da questa laurea triennale.

Nel corso dei tre anni, gli studenti apprenderanno le competenze per poter progettare, sviluppare e valutare le prestazioni di componenti elettronici. Gli studenti apprenderanno inoltre come fornire dei servizi nell’ambito dell’ingegneria elettronica e come gestire la manutenzione degli apparati implicati.

Il ruolo dell’ingegnere elettronico è sempre più richiesto in ambito lavorativo. Vi è una carenza di figure professionali con le competenze fornite da questa laurea, quindi se si ha la passione per il settore, scegliere di seguire un corso di ingegneria elettronica triennale potrebbe essere una soluzione valida.

Venendo agli sbocchi lavorativi disponibili per coloro che conseguono questo titolo di studio, dopo la laurea il professionista potrà svolgere differenti mansioni. Tendenzialmente l’ingegnere elettronico trova posto di lavoro in una azienda, le cui dimensioni possono essere variabili, a seconda delle richieste e delle capacità.

Non bisogna lasciarsi intimorire dall’ingresso nel mondo del lavoro: al termine del percorso di studi si avranno tutte le conoscenze necessarie per potersi confrontare con le sfide lavorative quotidiane. Ecco perché un laureato in ingegneria elettronica potrà coprire sia mansioni operative, sia mansioni organizzative nell’azienda in cui sarà assunto.

Tra gli sbocchi professionali segnaliamo la possibilità di entrare a far parte del team di aziende che lavorano nel settore biomedico, di società che operano nel settore informatico, di aziende che si occupano di circuiti integrati e semiconduttori. Non vanno dimenticati poi i posti di lavoro nel settore delle consulenze elettroniche ed il crescente settore della robotica.

Nello specifico, questo corso di laurea prepara gli studenti a ricoprire il ruolo di tecnici elettronici, di tecnici meccanici ed infine di tecnici della produzione manifatturiera. Nell’ambito di ciascuno di questi ruoli sono comprese poi diverse mansioni, sia pratiche che teoriche.

L’ingegneria elettronica è una branca dell’ingegneria molto tecnica. Il laureato occuperà delle mansioni operative, che lo porteranno a svolgere compiti concreti e non solo a lavorare teoricamente con le competenze che sono state apprese nel corso degli studi.

Il corso di laurea triennale in ingegneria elettronica è offerto anche dall’ateneo telematico UniCusano. Si configura come una laurea online in ingegneria elettronica, che può essere ovviamente equiparata ad un titolo di studio ottenuto in un ateneo tradizionale.

Il corso di laurea di UniCusano è strutturato per venire incontro alle esigenze degli studenti, che potranno studiare con i loro orari, senza dover rispettare obblighi di frequenza e senza doversi presentare alle lezioni ad orari prestabiliti.

Tutto il materiale necessario per prepararsi agli esami finali – da sostenere obbligatoriamente per poter conseguire la laurea – è disponibile su una pratica piattaforma online, alla quale possono accedere solo gli iscritti al corso di laurea. L’accesso alla piattaforma consente di usufruire del materiale e di apprendere le conoscenze che saranno necessarie, al termine dei tre anni, per entrare nel mondo del lavoro e per svolgere il ruolo per il quale ci si è preparati.

Print Friendly, PDF & Email