Sigaretta elettronica, aromi concentrati, come diluirli

PUBBLICITA

Il mercato delle sigarette elettroniche è sempre più vasto. Tante e nuovissime le proposte delle case produttrici che di volta in volta  offrono prodotti innovativi migliorando la funzionalità di componenti come la batteria, il drip tip e l’atomizzatore.

Uomini e donne, giovani e meno e giovani, sono davvero tantissimi i vaper che hanno trovato nella sigaretta elettronica il mezzo per liberarsi delle tradizionali sigarette. Si deve al farmacista cinese Hon Lik l’invenzione. Egli fu il primo ad intuire che per liberarsi delle sigarette occorreva non soltanto  la “dose”, ma anche il piacere di portare qualcosa alle labbra, di sentire il profumo del tabacco e di vederne il fumo. Un mix di piaceri, da quello orale a quello olfattivo e visivo. Correva l’anno 2003. Esattamente dieci anni fa. Oggi la sigaretta elettronica è un must.

Aromi concentrati da diluire, i più apprezzati

Per accontentare i gusti di tutti i vaper il mercato offre una gran varietà di aromi concentrati da diluire. La selezione è talmente ampia che c’è da perderci la testa. Eppure proprio la grande varietà entusiasma i possessori di sigaretta elettronica che tra acquisti online e presso rivendite di fiducia si godono il privilegio di cambiare aroma di volta in volta. Un’eccitante possibilità che di certo la sigaretta tradizionale non offre.

La selezione degli aromi delle sigarette elettroniche è oltremodo smisurata. Ecco perché prima di fare una scelta è bene informarsi. Prendere contatti con persone specializzate nel settore è sicuramente la scelta più giusta ed oculata da compiere. Il passaparola il più delle volte non consente di compiere acquisti consapevoli.

Tra tutti quelli in commercio, quelli maggiormente apprezzati sono sicuramente gli aromi tabaccosi. L’aroma del tabacco aiuta molto chi si trova nella fase iniziale. Dire addio alla sigaretta tradizionale non è una scelta facile, ma l’uso della sigaretta elettronica corredata di aromi tabaccosi facilita il distacco e riempie quel vuoto in cui i fumatori di un tempo raccontano di essere caduti ogni qual volta provavano a smettere di fumare.

Come diluire gli aromi per sigarette elettroniche

Aromi intensi e decisi che richiamano la qualità dei più pregiati tabacchi o anche profumi medio-orientali che vanno sempre diluiti prima dell’utilizzo. Mai utilizzarli puri. Il rischio è duplice; oltre a danneggiare la propria salute, potrebbe andare danneggiata anche la propria sigaretta elettronica.

Il metodo più comune e quello della diluizione dell’aroma con un rapporto di 1 a 9, ossia il 10% di aroma concentrato e la restante percentuale di base neutra. La concentrazione però può variare da aroma ad aroma. Per questo motivo si consiglia sempre di leggere attentamente le istruzioni fornite dal produttore.

E’ importante anche agitare bene il liquido ottenuto, al fine di consentire una buona miscelazione di aroma e liquido, prima di farlo riposare il tempo necessario.

In taluni casi può accadere che le indicazioni non siano esaustive. Si sconsiglia in questi casi di agire di impulso e di rispettare sempre il rapporto di 1 a 9 o di discostarsene soltanto un po’.

Gli aromi sono solitamente venduti in confezioni da 10 ml. Ciò rende l’operazione molto più semplice poiché basta gettare l’intero contenuto dell’aroma in una boccetta da 100 ml e riempire lo spazio restante con il liquido.

Leggermente diverse sono le concentrazioni degli aromi a base cremosa e di quelli concentrati a base balsamica (molto forti). E’ bene anche in questi casi leggere attentamente le indicazioni dei produttori.

Smettere di fumare, ora si può!

“Smettere di fumare è facile, io l’ho fatto migliaia di volte” – diceva lo scrittore americano Mark Twain – una frase che la dice lunga sulla difficoltà che incontrano i fumatori a gettare definitivamente la sigaretta.

Una decisione difficile da prendere, ma sicuramente ancor più difficile da concretizzare. E’ un po’ come la dieta che per tanti dovrebbe cominciare ogni lunedì. Un proposito che impone una grande volontà ed il coraggio di intraprendere una strada all’inizio tutta in salita.

L’avvento della sigaretta elettronica ha consentito a milioni di fumatori di incamminarsi verso un percorso che sembrava essere impossibile da praticare. Il numero dei vaper è cresciuto sempre di più negli anni cosi come i punti vendita e i vari e-shop.

Difficile vedere in strada i mozziconi di un tempo. L’uso della sigaretta elettronica, dunque, oltre ad aiutare i fumatori, aiuta anche l’ambiente.

 

 

 

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Scoperta maxi frode fiscale internazionale con base a Portici ed Ercolano

Partiva tutto da Portici ed Ercolano: più di 6000 i clienti La Guardia di Finanza di Napoli ha scoperto un vasto sistema di riciclaggio internazionale...

Napoli, sequestrati diverse decine di migliaia di prodotti falsi a Forcella

Forze dell'ordine in azione a Forcella Le operazioni di controllo "ad alto impatto" messe in atto dalla Polizia di Stato, dall'Arma dei Carabinieri e dalla...

Pollena Trocchia, terza edizione del “Piennolo Forum”

Al via la terza edizione del "Piennolo Forum", un evento promosso dalla società Agros Consulenti in Campo, in programma giovedì 29 febbraio alle ore 18 nella esclusiva location del Castello di Santa Caterina a Pollena Trocchia.

Scafati oggi sfida Venezia dove seguire la partita e gli aggiornamenti

Scafati oggi si torna in campo, ecco il focus della partita come recitano i canali ufficiali della Givova RIPRESA DEL CAMPIONATO: UMANA REYER VENEZIA OSPITE...

Ultime Notizie

PUBBLICITA