Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

A dispetto dell’ anagrafe, il prof. Amedeo Caramanica, grazie alla sua caparbietà, è riuscito in un’altra impresa letteraria; dopo “Operazione Cigno Bianco”, “La grotta dei misteri” e “Gli angeli guerrieri della Terra dei Fuochi” ha pubblicato, con la casa editrice  Loffredo, un nuovo, divertente, coinvolgente romanzo poliziesco dal titolo “I dinamici sfigati di Bagnoli”.

Pubblicato a puntate su questa testata nel corso del 2018, “I dinamici sfigati di Bagnoli” è stato presentato a Villa Maresca e rappresenta una conferma del talento di Amedeo Caramanica.

Questi si cimenta ancora una volta con il giallo senza sfociare nella spy-story come già accaduto in passato; tra le pagine di questo romanzo -imperniato sulle vicende di un gruppo di poliziotti capitanati dall’ Ispettore Varriale- fa costantemente capolino la penna del drammaturgo Caramanica, con un plot ben strutturato, fondato su quattro casi delicati su cui indagare, e mai disgiunto nel percorso narrativo dai sub-plots basati sulle vicende personali -solo in apparenza marginali- di alcuni dei protagonisti.

Alcuni di essi rappresentano appieno i ruoli classici della commedia dell’arte, riveduti e corretti -anche nel linguaggio- da questo scrittore che, per lavoro e per passione, ha insegnato e ha scritto numerosi testi per la scuola, restando sempre vicino al mondo giovanile -con il suo gergoletto- e condividendo con esso l’insaziabile curiosità per ciò che ancora non si conosce.

Scenette in alcuni punti esilaranti,  colpi di scena e suspense, nel libro il feudo bagnolese resta volutamente sullo sfondo con una toponomastica che aderisce perfettamente alla realtà; l’accenno alla storia del quartiere dormitorio, implementatosi con l’avvento della fabbrica siderurgica (‘o cantiere, ndr), è doveroso ma l’autore non si sofferma ad analizzare, con la sagacia che lo contraddistingue, la vicenda storica che ha portato ai fatti e ai misfatti del nostro tempo.

Confidiamo dunque nella serialità della storia dell’ Ispettore Varriale, perchè Bagnoli trovi una nuova voce in Amedeo Caramanica

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi