PER LIBRI DEL 2022: “Il bambino d’oro” di Rita Pacilio

“Il bambino d’oro” é l’ultimo libro di Rita Pacilio, sociologa, scrittrice e poetessa, che abbiamo avuto il piacere di intervistare qualche mese fa.

 LA NOSTRA INTERVISTA 

Punti Chiave Articolo

Il bambino d’oro, sinossi

Un uomo di circa cinquant’anni viene travolto da eventi che lo catapultano nel suo passato in cui i riti puberali condivisi con Bea riemergono prepotentemente suscitando vere e proprie ossessioni maniacali.

Affetto da masturbazione compulsiva entra in terapia per riuscire a controllare la sua complessa emotività legata alla sessualità poliforme e al senso di inadeguatezza che ha messo in crisi il matrimonio e la sua vita. La psicoterapeuta gli proporrá una strana ed originale terapia.

Si tratta di un romanzo ispirato ad una storia vera, destinato ad un pubblico adulto.

L’autrice affronta diversi temi di grande importanza sul piano umano e sociale. La storia del protagonista – un certo signor D’Arcisi – da lui stesso narrata, sebbene costellata di dolori, paure e insicurezze, offre innumerevoli spunti di riflessioni attraverso i quali il lettore può specchiarsi, confrontarsi e riconoscersi. La crisi matrimoniale costringe il protagonista a fare i conti con le esperienze infantili, periodi particolarmente difficili dal punto di vista formativo/emotivo. I personaggi, cioè tutti i sentimenti umani incontrati e vissuti durante la sua vita, svolgono un ruolo essenziale nell’aiutarlo a fare pace definitivamente con il suo passato, mai realmente elaborato. Ecco Bea, la bambina conosciuta durante l’infanzia (colei che gli dà il soprannome de Il bambino d’oro per i suoi riccioli biondi) che a soli otto anni, lo inizia al sesso e alla scoperta del piacere. Questo aspetto, inizialmente ludico e puro, potrebbe essere considerato l’inizio del suo comportamento sessuale ossessivo compulsivo che porta il protagonista ad attuare atteggiamenti frequenti di onanismo per risolvere tutte le situazioni che gli procurano disagio e stress psicofisico, tipo la perdita repentina dei capelli. Sarà proprio l’alopecia, infatti, l’evento che farà sprofondare definitivamente il protagonista in un turbinio di emozioni e risentimenti da cui non sarà facile districarsi. E ancora, nel racconto del protagonista troviamo Marina, sua moglie: una donna allegra, vivace, romantica e sognatrice che, nonostante un primo allontanamento dal marito, alla fine, trova la forza per riallacciare i rapporti con lui, il quale si sente nuovamente il suo uomo, amato e desiderato, soprattutto grazie all’intervento della psicologa Cris. La psicoterapeuta, infatti, riesce a trovare un espediente capace di mettere spalle al muro l’insicurezza, la vergogna e la paura del protagonista che, accettando i propri cambiamenti e limiti, ritrova l’armonia familiare tanto agognata.

L’autrice

Rita Pacilio (Benevento, 1963) è poeta e scrittrice. Sociologa di formazione e mediatrice familiare di professione, da oltre un ventennio si occupa di poesia, musica, narrativa, letteratura per l’infanzia, saggistica e critica letteraria. Direttrice del marchio Editoriale RPlibri è Presidente dell’Associazione Arte e Saperi. È stata tradotta in nove lingue.

 

 

 

 

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Pepe coniglio coraggioso, la nuova favola di Giovanni Taranto per la Fondazione Giancarlo Siani

"Pepe coniglio coraggioso" di Giovanni Taranto è l'ultima aggiunta al “Progetto Favolette” della Fondazione Giancarlo Siani, un'iniziativa per promuovere la lettura tra i più piccoli.

Juve Stabia si chiude il ritiro di Capracotta

Juve Stabia annuncia che si è chiuso in anticipo il ritiro di Capracotta S.S. Juve Stabia, si chiude la seconda parte di ritiro a Capracotta La...

Juve Stabia il diario della domenica di Capracotta

Juve Stabia è stata una domenica insolita o se preferite particolare quella che abbiamo vissuto a Capracotta. Doveva essere una giornata di ritiro ma...

Angri novità campagna abbonamenti

  Angri la campagna abbonamenti che si prepara a vivere la sua seconda fase. Il dettaglio nella nota ufficiale: “𝗜𝗡𝗦𝗜𝗘𝗠𝗘” - 𝗖𝗔𝗠𝗣𝗔𝗚𝗡𝗔 𝗔𝗕𝗕𝗢𝗡𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗜 𝟮𝟬𝟮𝟰-𝟮𝟬𝟮𝟱 Una campagna abbonamenti...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA