AIELLO IN CONCERTO AL NOISY NAPLES FEST

Dopo il concerto di Raphael Gualazzi e Simona Molinari a Palazzo Reale, la programmazione del Noisy Naples Fest prosegue l’1 luglio con AIELLO. Nel magnifico scenario del giardino romantico del Palazzo Reale di Napoli, il cantautore presenta dal vivo il suo ultimo lavoro discografico, “ROMANTICO“, da cui prende il nome il tour prodotto da Vivo Concerti. Oltre alle nuove canzoni, non mancheranno in scaletta i suoi grandi successi, da “Arsenico” a “Vienimi a ballare“, con la consueta performance capace di emozionare e mantenere sempre alta l’attenzione e l’empatia con il pubblico.

Di questo terzo atteso progetto, AIELLO ancora una volta ha curato tutto con grande passione. Al compagno di viaggio di sempre, BRAIL, ha affiancato nuove collaborazioni (Simonetta, Sine), il risultato è un disco immediato, poetico, fresco. Romantico è un insieme magico di canzoni, che nelle differenti atmosfere della tracklist suona compatto e diretto. Un disco pop pieno di poesia e di vita vissuta che prima di essere musica è stato nuovi incontri, viaggi, cambiamenti. E poi sesso, cibo, mare – elementi caratterizzanti della poetica dell’artista.

Cosentino di nascita, romano di adozione, AIELLO fa della “contaminazione di generi” la sua cifra stilistica, creando uno stile unico caratterizzato dal suo timbro vocale originale e distintivo e dalla sua scrittura emotiva e sensuale. Cresciuto a “pane e soul”, ha da sempre spaziato dall’indie al pop cantautorale, passando per l’RnB. Si è fatto conoscere negli ultimi anni grazie ad alcuni singoli di successo come “Arsenico”, “La mia ultima storia”, “Vienimi a ballare”, “Che canzone siamo”, che gli sono valsi dischi d’oro e di platino. Appartiene all’album di esordio “Ex Voto”, la canzone “Festa” candidata nel 2020 alla cinquina della 65° edizione del David di Donatello. Nel 2021 AIELLO partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo, con il brano “Ora”, disco d’oro. Nell’aprile 2022 pubblica “Paradiso”, il singolo che accompagna il suo tour di successo nei principali club in giro per l’Italia. Nel dicembre 2022 esce “Domani Torno” e ad aprile 2023 “Aspettiamo Mattina”, ultimo brano che anticipa l’attesissimo album ROMANTICO.

Dopo il concerto di Aiello,  chiuderanno il cartellone 2023 del Noisy Naples Fest al Palazzo Reale, il prossimo 5 luglio, i Planet Funk, il collettivo dalle influenze napoletane, toscane, liguri ed internazionali, composto da Dan Black (voce e chitarre), Alex Uhlmann (voce, chitarre e sintetizzatori), Marco Baroni (tastiere e sintetizzatori) e Alex Neri (ritmiche ed elettronica). Dal vivo i Planet Funk presentano il loro coinvolgente A/V Show, uno spettacolo multimediale che unisce un appassionante dj set alla potente esibizione live del collettivo, insieme ai due cantanti.

La programmazione 2023 del Noisy Naples Fest proseguirà all’Arena Flegrea, classica venue del festival partenopeo, con i concerti di OneRepublic (12 luglio – sold out), Mr Rain (13 luglio), NuGenea (15 luglio), Brutal – From Ibiza to Naples con Maluma, Chimbala, Fred De Palma, Baby K (16 luglio), Baustelle e Venerus (19 luglio), Paola e Chiara + special guest (20 luglio), Eduardo De Crescenzo (25 luglio), Diodato (26 luglio) e Carl Brave (27 luglio).  Per info: www.noisynaplesfest.com.

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Napoli: in arrivo la linea 7 della metropolitana

É stato approvato il progetto della linea 7 della metropolitana di Napoli. Questa linea è stata soprannominata la Metro per gli studenti.

Arriva una nuova ondata di calore in Campania

La Protezione civile della Regione Campania ha prolungato l'allerta di criticità a causa dell'arrivo di una nuova ondata di calore. Sono previste temperature al di sopra della media.

In 200 di corsa per la StraRiardo. Successo per Hajjaj El Jebli e Francesca Maniaci

StraRiardo, gradino più alto del podio per Hajjaj El Jebli che si è lasciato il vuoto alle sue spalle bloccando il cronometro a 30’17”

La Tramontina, il Provoloncino Amalfitano dal sapore agrumato che non ti aspetti

Dalla felice 'unione' tra latte e limoni, ma soprattutto da una tradizione di famiglia che Armando Montella ha deciso di riprendere, nasce il 'Provoloncino Amalfitano'

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA