Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Questo è il titolo del singolo d’esordio della formazione musicale composta da SALVATORE D’ALÒ e ALESSANDRO BONANNO

Il testo romantico della canzone declama l’amore di un uomo verso la donna amata, enfatizzando quel bisogno di vivere perennemente il grande amore. Il brano inedito Mai senza te, scritto da Alessandro Bonanno (musica e arrangiamento) e Maria Gregoria Dimaglie (testo), si basa su un mix tra classico e moderno, con uno spiccato carattere melodico ed un arrangiamento che riprende sonorità quasi “sinfoniche”, ma con un impatto espressivo popolare/moderno. L’uso parsimonioso di effetti elettronici arricchisce di colore la canzone in stile Operatic Pop, intensamente interpretata dalla voce baritonale di Salvatore D’Alò.

Guarda qui il trailer dell’album:

Il mini album (EP) dal titolo “Senza Tempo” è il primo lavoro sul mercato della formazione musicale Salvatore D’Alò e Alessandro Bonanno. Con esso, i due artisti propongono anche il loro primo singolo dal titolo “Mai senza te” insieme ad una serie di cover, rivisitate in stile Operatic Pop e Classical Crossover, che caratterizzano la formazione musicale. La coppia di artisti Salvatore D’Alò (voce) e Alessandro Bonnano (musica e arrangiamenti) si propone, sul panorama musicale italiano e internazionale, con l’obiettivo di sperimentare creativamente per dare un nuovo linguaggio a brani che hanno segnato la nostra storia. I brani suonati si evidenziano per capacità tecniche elevate e peculiarità stilistiche molto ricercate. La loro performance è ambiziosa, e la musica prodotta è sempre di qualità. L’eccellente formazione musicale, unita ad un forte bagaglio culturale, permette ai due artisti di indirizzarsi verso i generi musicali Operatic Pop e Classical Crossover con assoluta naturalezza: jazz, musica classica, pop e tradizione popolare si fondono dando vita ad un linguaggio musicale molto apprezzato dagli addetti ai lavori ma, al tempo stesso, accessibile soprattutto al grande pubblico.

 

Nell’epoca dei continui mutamenti e delle stratificazioni culturali dettate dalla mobilità contemporanea, la commistione è un concetto che tende ad imporsi a tutti i livelli, particolarmente in campo artistico. La formazione musicale lavora costantemente su questa innovativa modalità di generare musica. Il loro virtuosismo li porta a muoversi con dimestichezza nei secoli e nei decenni musicali: cantano Domenico Modugno, Louis Armstrong, Bob Thiele, Cole Porter, Henry Mancini, Elvis Presley, ma anche pezzi più tradizionali o classici come Salvatore D’esposito e Tito Manlio.

La collaborazione tra i due artisti inizia a fine 2012. Quello che inizia come un intrattenimento settimanale tra due amanti della musica, diventa un pretesto per una sperimentazione creativa che attraversa tempi e generi, regalando un nuovo sound a brani che hanno fatto la storia. Danno cosi vita al progetto musicale “Il Jazz incontra l’Opera” (il cui nome richiama la loro estrazione musicale) e sin dall’inizio utilizzano i nuovi media (Facebook, YouTube) per testare il proprio lavoro col pubblico più vario possibile, cogliendo spunti e feedback utili a migliorare costantemente la propria offerta musicale. Dopo alcune apparizioni live di successo come quella al Teatro del Lido di Ostia per la inaugurazione della stagione 2013/2014 ed il concerto al Teatro Keiros di Roma nel Giugno 2014, i due artisti propongono il loro primo EP “Senza Tempo” per lanciare anche il loro primo singolo “Mai senza te”.

Canale YouTube: http://www.youtube.com/duodalobonanno

Canale YouTube: http://www.youtube.com/abonanno2

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi

Paperblog