Questa unica data del 3 Dicembre 2018 a Napoli del Tour 2018 di Mario Biondi, resterà per il Teatro Augusteo di Napoli un concerto da ricordare, affluenza massima, registrato il sold-out,  scenografia elegantissima, curata in modo essenziale, ma impreziosita da un gioco di luci  e addobbi stile retrò ma anche ispirato a coreografie scenografiche stile club delle Americhe Latine.

Poi  Mario Biondi ad invadere il palco e la sala intera con la sua voce, calda e penetrante in tutte le sue tonalità sia alte che basse, un concerto durato quasi due ore ininterrotte di musica, dove il cantante siciliano, ma ormai internazionalizzato al 100% ha proposto alcuni brani del suo ultimo lavoro “Brasil”, dove è stata inserita la  stupenda “ Rivederti “  brano presentato a Sanremo di quest’anno, inoltre  Biondi ha percorso un viaggio attraverso quasi tutto il suo repertorio, da “ Rio “ a “ I can’t Keep  From Crying “ , “ Love is a temple “ passando per “ This is what you are “ e terminando con “ There’s no one like you “ e “ I Wanna be free “.

Non sono mancati, intervallati tra i vari brani come delle INTRO,  ricordi  di artisti e canzoni molto legati a Mario Biondi, così si sono sentite registrazioni di  Pino Daniele, Lucio Dalla, Al Jarrau .

Ad accompagnare Mario Biondi sul palco del Teatro Augusteo di Napoli, una band eccezionale, anzi due, in quanto Mario si è avvalso dell’eclettico quartetto dei Quintorigo “,  Valentino Bianchi al sax, Gionata Costa violoncello, Andrea Costa violino, Stefano Ricci contrabasso  e tre musicisti eccezionali , Federico Malaman (basso), Massimo Greco(tastiere) e il giovanissimo Tosh Peterson (batteria).

Un frullato di suoni , tecnica, ritmica, sperimentazioni, eleganza ed un pizzico di saudade in una serata che tutti i presenti ricorderanno a lungo.

 La scaletta del concerto:

AENEIS

SERENITY

RIO

UPSIDE DOWN

CRY ANYMORE

A CAN’T KEEP FROM CRYING

NEVER DIE

BLACK SHOP

RIVEDERTI

LOVE IS A TEMPLE

DREAM OF RETURN

SLOW HOT WIND

A CHILD RUNS FREE

NO MO’ TROBLE

FUCK THE BANK

BLIND

BE LONELY

ECSTASY

BOM DE DOER

WHAT HAVE YOU DONE TO ME

DO YOU FEEL LIKE I FEEL

SOMETHING THAT WAS

SHINE ON

THI IS WHAT YOU ARE

THERE’S NO ONE LIKE YOU

I WANNA BE FREE

 

Print Friendly, PDF & Email