Piero Stefani: “Il grande racconto della Bibbia”, per compenderla e interiorizzarla

Il libro di Piero StefaniIl grande racconto della Bibbia” di 592 pagine, edito nel 2017 da il Mulino Libri è acquistabile al prezzo di 60 euro. Afferma che tra le varie definizioni di Bibbia, vi è quella cristiana composta da due libri: l’Antico Testamento ed il Nuovo Testamento.

I due libri rivelatori della parola di Dio

Sia l’uno sia l’altro sono rivelatori della testimonianza di Dio, (verbo nell’Antico Testamento e carne nella persona di Gesù). La Bibbia è parola di Dio, e quanto traspare dai testi biblici, va compresa attentamente per interiorizzarla. E’ rivelatrice di parole sante, che ci devono condurre ad avere fede in lui e seguire la via maestra indicataci, senza cadere in tentazione e vittima del demonio che appare sotto varie forme. Una di queste è quella del serpente, ovvero il demonio trasformatosi in rettile. Come si evince dal libro della Genesi primo libro dell’Antico Testamento, ingannò Eva inducendola a mangiare il frutto proibito.

Per comprendere lo spirito della Bibbia è fondamentale tenere conto dell’intrigo costituito dalle ripetizioni degli episodi, dalla molteplicità dei punti di vista, dalle apparenti divagazioni e dall’esistenza di parti non narrative o negate dalla “storia sacra”.

Dalla creazione del mondo fino all’Apocalisse

Vengono citati Adamo, Eva, Noè, i Patriarchi, Mosè, Davide, i Profeti, e quelli del Nuovo Testamento. Da Gesù, protagonista principale, la Chiesa fino ad arrivare al testo dell’Apocalisse, collegati tra di loro.
Appena apriamo il testo biblico, troviamo l’inizio, “in principio Dio, creò”, riportato dal libro della Genesi. Leggendo le ultime pagine, si è proiettati verso la fine dei tempi e del mondo che verrà:

“e vidi un cielo nuovo ed una terra nuova: il cielo nuovo ed una terra nuova: il cielo e la terra di prima erano scomparsi”.

L’Alfa e l’Omega, il principio e la fine dei tempi

Inoltre la storia ha un suo inizio punto centrale. Colui che si presenta come l’Alfa e l’Omega, il principio e la fine come si evince dal libro dell’Apocalisse è Gesù Cristo che dopo essere passato mediante la sua passione e morte, è divenuto il Signore risorto.
Il libro è arricchito da immagini su eventi sia dell’Antico sia del Nuovo testamento che aiutano il lettore a comprendere questo testo scritto con un linguaggio chiaro e lineare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Francobollo dedicato a Mike Bongiorno

Nel centenario dalla sua nascita, emesso dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy un francobollo dedicato a Mike Bongiorno.

Napoli, il nuovo direttore sportivo Manna ha lasciato la Juve ed è già al lavoro

La Juventus annuncia con un comunicato sul proprio sito ufficiale l'addio di Giovanni Manna. "Le strade di Giovanni Manna e della Juventus si dividono....

Giro D’Italia Tadej Pogacar racconta le sue emozioni

  Giro D'Italia nell'ultima tappa di Roma è arrivata la consegna meritata del trofeo senza fine a Tadej Pogacar che con merito ha vinto la...

In Piemonte si vota anche per le regionali

Nella Regione Piemonte l'8 e 9 giugno, in concomitanza con le Europee, si voterà anche per il rinnovo del consiglio regionale e in 801 Comuni piemontesi ci saranno pure le Amministrative.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA