Gli integratori sportivi delle 2 categorie di sport.

Gli integratori alimentari

Gli integratori alimentari, da dizionario, sono dei prodotti alimentari destinati ad integrare la comune dieta. La varietà di integratori che possiamo trovare in commercio è davvero molto vasta. Tendenzialmente li distinguiamo in vari gruppi, quelli contenenti sostanze nutritive, minerali, o sostanze aventi solo effetto nutritivo o fisiologico. Le forme nelle quali possiamo trovarli in commercio sono varie, dalle capsule alla polvere. Bisogna sempre ricordare che essendo appunto integratori non devono essere sostituiti agli alimenti, non hanno capacità terapeutiche ne capacità di prevenzione e cura di malattie.

Gli integratori sportivi di chi fa la “forza”

Sempre più comune è l’assunzione di integratori da parte di tutti gli atleti. Per chi pratica sport di potenza come sollevamento pesi, bodybuilding e gare di sprint. Il più comune integratori in chi pratica questi sport è la cretina. Questa sostanza ha la capacità di migliorare il recupero, aumenta la forza, e l’esplosività del gesto.  Mentre integratori di proteine o di amminoacidi hanno lo scopo di aumentare la massa magra, attraverso l’assunzione della giusta quota proteica giornaliera, favorendo la corretta sintesi proteica. Gli integratori di sali minerali invece, sono assunti da chi in particolare fa una dieta ricca di proteine ma povera di latticini che a lungo andare può causare nel soggetto una carenza di calcio.

E per gli sport di resistenza?

Per chi pratica ciclismo, podismo, nuoto, scii, maratone e tutti quegli sport a lunga durata, gli integratori più comuni sono a base di carboidrati come ad esempio le malto destrine. Questa sostanza è molto consigliata a chi pratica attività sportiva media-intensa per un periodo che può variare tra i 90 minuti e più. Di solito si trova in commercio sotto forma di polvere, da introdurre in circa 75ml di acqua e sorseggiare durante l’intero sforzo. Molto comuni anche i BCAA, sono degli amminoacidi ramificati coinvolti nei vari processi metabolici tramite i quali si ottiene energia dalle proteine. Integratori vitaminici e salini , in quanto anche in chi pratica una corretta alimentazione, ben precisa e studiata, tendenzialmente può avere delle carenze vitaminiche. E anche la carnitina che ha la capacità di ottimizzare la metabolizzazione dei grassi cosi facendo si risparmia di  utilizzare il glicogeno muscolare 

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

L’avventuriero novellino di Ossan… – L’angolo del nerd e dell’Otaku

Rick Gladiator è deciso a diventare un avventuriero, cosi quel che sosti. Per questo si è allenato intensamente per due anni. Ma Rick ha un problema: ha trentadue anni. Questo rende scettiche le persona intorno a lui. Questo perché il potere magico, alla base anche della forza fisica, man mano che si avanza di età è sempre più difficile da incrementare. Ed infatti viene spesso deriso e sottovalutato per questo. Tuttavia Rick ha un segreto: nei suoi due anni di allenamento è stato seguito dal team più forte dell'intero continente, Orichalcon Fist, composto da avventurieri di classe S, tutti in grado di spazzare via intere armate. 

Salvatore Marra sposa una nuova avventura

Salvatore Marra ex calciatore della Juve Stabia con un vissuto importante anche da allenatore trova una nuova panchina. La nota ufficiale della società Salvatore Marra nuovo...

Angri calcio importanti novità

Angri calcio la società ha reso noto delle importanti riconferme per la prossima stagione. Il comunicato stampa ufficiale della società 𝗔𝗡𝗖𝗢𝗥𝗔 𝗖𝗢𝗡 𝗡𝗢𝗜! 𝗥𝗜𝗖𝗢𝗡𝗙𝗘𝗥𝗠𝗔 𝗣𝗘𝗥 𝗞𝗟𝗝𝗔𝗝𝗜𝗖,...

Savoia ancora un colpo di mercato

Savoia arriva un nuovo calciatore.  La società di Torre Annunziata sempre molto attiva in materia di calciomercato. La nota ufficiale Ancora un rinforzo nel pacchetto under,...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA