Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
5 1 Voto
Vota Articolo

Il primo giorno dopo l’Epifania è sempre ricco di buoni propositi. I più volenterosi fanno addirittura un elenco di cose da iniziare in questo giorno che sa di rinascita. La lista in genere inizia con: Dieta.

Dimagrire dopo le feste

Certo chi di noi non ha abusato di deliziosi manicaretti di ogni forma e genere, di dolci di ogni gusto e per tutti i gusti.? E nel “famoso” primo giorno dopo l’Epifania si inizia con la restrizione alimentare, con la cosiddetta dieta fai da te (leggi qui per sapere come la penso: https://studioalbes.it/la-dieta-fai-da-te/)

Ci sono diverse categorie di persone e diversi approcci : c’è chi vorrebbe tutto e subito, iniziando con lunghi giorni di digiuno. Nulla contro il digiuno se ben eseguito e soprattutto sotto controllo di un esperto e non con la semplice convinzione che basta saltare dei pasti. Non sono d’accordo sul digiunare senza criterio: questo non farà altro che affamare il vostro organismo, darvi delle carenze di nutrienti importanti. Come si traduce tutto questo? Dopo due giorni di digiuno afferrerete qualsiasi cosa sia nel frigo o nella dispensa. Quindi, in questi termini il mio è un secco NO al digiuno.

C’è poi chi aspetta la calza della Befana e poi inizia, ma questa calza di solito si protrae fino a Marzo e allora il proposito di tornare in forma si posticipa a dopo Pasqua. C’è poi chi inizia a cercare il bibitone o la polverina magica che possa fare il miracolo dei noti 7 kg in 7 giorni.

Certo si può trovare il drink che sostituisce il pasto e potete (forse) perdere qualche kg, ma siete sicuri che siano chili del grasso messo durante le feste? E se fosse acqua e massa magra? Non potete saperlo, non è colpa vostra, non vi hanno detto che la polverina magica funziona così…un po’ come quella di Pollon.

E ancora c’è chi pensa: “continuo a mangiare e mi scasso di palestra, ginnastica, corsa, ecc ecc”.Bene, chi ben inizia è a metà dell’opera! L’attività fisica è alla base, ma avete comunque bisogno di un’alimentazione che vi possa sostenere con i giusti nutrienti (zuccheri, proteine e grassi). Il rischio è quello di stressare inutilmente il tuo corpo.

dieta

Un ingrediente importante: la pazienza

Al di là dell’ironia ecco qualche consiglio per riprendere la forma che avevate prima delle festività o per migliorarla addirittura. Per prima cosa non pretendete miracoli; occorre avere pazienza e aspettare che il corpo si riprenda; non esagerate riducendo le 3 P (pane, pasta, pizza), ma piuttosto cercate di seguire una dieta equilibrata.

Per dimagrire dopo le feste, iniziate o riprendete una controllata attività fisica. Niente scuse! Le scale al posto dell’ascensore e l’auto parcheggiata più lontano rispetto al luogo che dovere raggiungere.

Non dimenticate di bere acqua costantemente durante la giornate in modo da essere sempre ben idratarti; potete approfittare delle tisane o degli infusi che aiutano a drenare.

Abbiate rispetto di voi e del vostro corpo, non abusate di prodotti che credete “magri” (light, leggero, senza grassi ecc ecc); leggete bene le etichette e non solo le kcalorie.

Certo è un po’ faticoso fare le cose da solo è per questo che ci sono persone come me che lo fanno per voi…

…E’ uno sporco lavoro, ma qualcuno dovrà pur farlo!

(articolo a cura della Dr.ssa Claudia Cinquegrana, biologa nutrizionista)

 

Print Friendly, PDF & Email
5 1 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    OK No thanks