Giro D’Italia le maglie, le dichiarazioni e le statistiche

 

Giro D’Italia la maglia rosa Tadej Pogacar ha oramai le mani sulla vittoria. Le sue dichiarazioni e non solo:

LE MAGLIE UFFICIALI

Le Maglie di leader del Giro d’Italia sono disegnate e realizzate da CASTELLI.

Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Enel – Tadej Pogacar (UAE Team Emirates)
Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e ITA Italian Trade Agency – Jonathan Milan (Lidl-Trek)
Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) – indossata da Christian Scaroni (Astana Qazaqstan Team)
Maglia Bianca, leader della Classifica Giovani, nati dopo il 01/01/1999, sponsorizzata da Eataly – Antonio Tiberi (Bahrain Victorious)

CONFERENZA STAMPA

Il vincitore di tappa e Maglia Rosa Tadej Pogacar ha dichiarato in conferenza stampa: “Sono contento della vittoria, anche se non era inizalmente nei piani. La Movistar ha infatti tirato per fare la corsa, e così il team non ha dovuto faticare più di tanto. Nel finale pensavo che Martinez fosse vicino a me, per questo ho attaccato. Mi spiace per Giulio Pellizzari che ha fatto una grande tappa e spero che riesca a vincere in questa settimana. Ha dimostrato di essere un corridore talentuoso, anche e soprattutto perchè siamo già alla terza settimana”.

STATISTICHE

5^ vittoria in questo Giro per Tadej Pogacar: esclusi i velocisti, non succedeva da 50 anni: nel 1974 Jose Manuel Fuente vinse 5 frazioni (Sorrento, Carpegna, Il Ciocco, Monte Generoso, Tre Cime di Lavaredo).
4 successi di tappa in Maglia Rosa per Tadej Pogacar: non succedeva dal 1973, quando Eddy Merckx vinse 5 frazioni in Rosa.
15^ maglia Rosa per Tadej Pogacar: sale al 35° posto di tutti i tempi eguagliando l’atleta in attività con più tappe da leader al Giro, Joao Almeida.
La UAE Team Emirates sale a 36 vittorie stagionali. Un terzo di queste (12), sono firmate da Tadej Pogacar.
Giulio Pellizzari (20 anni e 6 mesi) è l’atleta più giovane sul podio di una tappa del Giro dal 1981, quando Moreno Argentin vinse a Livorno a 20 anni 5 mesi e 10 giorni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Last Exile – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

Last Exile è ambientato sul pianeta Priester, dove esistono due nazioni in perenne guerra fra loro: Anatore e Disith. Entrambe le nazioni dipendono da una terza fazione neutrale, la Gilda, che fornisce ad ambo le parti la tecnologia necessaria per sopravvivere. infatti l'unico modo per spostarsi è affidato a navi di varia dimensione e forma. Claus e Lavi sono due ragazzi orfani che vivono nella nazione di Anatore e vivono facendo i corrieri usando le Vanship, veicoli biposto retro futuribili. Per caso i due si trovano costretti a scortare una bambina, Alvis, sulla misteriosa nave da Guerra "Silvana". Questo li porterà a vivere un'avventura che coinvolge tutte è tre le fazioni

Sant’ Antonio Abate altra conferma

Sant' Antonio Abate altra conferma in casa giallorossa per il prossimo campionato Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il rinnovo del contratto con...

Sant’Antonio Abate continua l’avventura del capitano

Sant' Antonio Abate ci sarà il continuo del matrimonio con Giuseppe Esposito. Il comunicato stampa ufficiale Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il...

Torino ufficiale Paolo Vanoli

Torino è ufficiale il matrimonio con Mister Paolo Vanoli. Il dettaglio nel luogo comunicato stampa ufficiale Torino Football Club è lieto di annunciare che dal...

ULTIME NOTIZIE

Sant’ Antonio Abate altra conferma

PUBBLICITA