Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Festa  per gli Auguri di Buon Natale organizzata dal Napoli Basket al Jamming ieri sera, dove  il presidente Federico Grassi ha voluto incontrare in modo privato lo Staff tecnico ed organizzativo, tutta la squadra ed alcuni sostenitori per fare a tutti gli Auguri di Buon Natale.

Una festa voluta fortemente dal presidente Grassi, ma come dice nel discorso di saluto, ” ci stavo ripensando dopo la gara di Palestrina”, infatti non sono mancati nel discorso riferimenti a quella gara come in altre dove  si è visto poco impegno e poca determinazione, sperando che si sia chiuso un ciclo negativo e se ne riapra un altro molto positivo, questo la sintesi  del suo discorso, dove ha anche confermato la fiducia al coach Lulli che anche lui ha dichiarato ” abbiamo lavorato e stiamo lavorando tantissimo e credo che raggiungeremo i nostri obbiettivi e tra Marzo ed Aprile spero di poter dare grandi soddisfazioni a questa società “.

anche il capitano Guarino, ha speso due parole dicendo che ”  ci siamo confrontati tutti dopo la gara con Palestrina e chiesto scusa a tutti per quanto non abbiamo saputo dare in campo, credo sarà l’ultima volta, ci siamo ripromessi di non avere più comportamenti simili e daremo il massimo per le prossime gare”.

Pacchi doni per tutti da parte della società Ge.Vi. Napoli Basket consegnati personalmente dal presidente ied è stata l’occasione per presentare il nuovo acquisto  che infoltirà e darà una grossa mano a questa squadra, il pivot Simone Bagnoli, proveniente dalla Virtus Cassino impegnata nel campionato di Serie A2 Old Wild West.

Il neo acquisto azzurro ha scelto la maglia numero 13, Classe 1981, Bagnoli è un pivot di 205 cm per 115 kg con alle spalle una carriera di grande prestigio. Ha mosso i suoi primi passi nel basket che conta a Roseto, Rimini e Rieti, dove nell’annata 2004/05 è stato nominato miglior giocatore italiano di A2. Nel gennaio 2007 approda a Pavia dove registra cifre importanti in 22 minuti di impiego medio (13 punti e 7 rimbalzi). Poi l’approdo alla Virtus Roma in A1 in estate dove, a causa di un infortunio alla mano, non riesce ad esprimere il suo talento. Ritorna in A2 nel 2008 passando per Pavia e Livorno. In seguito arrivano le esperienze in B con Rieti, Potenza, Scauri. Nel 2016 viene ingaggiato dalla Virtus Cassino che in due stagioni contribuisce a portare in A2 nello scorso campionato grazie alle sue ottime cifre. 20 punti di media, nelle 27 partite in cui è stato impiegato nel 2016/17, con il 62% da 2 e 11 rimbalzi catturati. Nell’annata sportiva 2017-18, nonostante una prima parte di stagione penalizzata da un infortunio al ginocchio, riesce a riprendersi brillantemente e a guidare i suoi verso la promozione in Serie A2. Quasi venti punti di media nei playoff e 16 nelle due partite delle Final-Four Promozione, gli valgono la conferma per la stagione 2018/19 in A2.

Queste le prime dichiarazioni di Simone Bagnoli da giocatore azzurro: “Sono veramente entusiasta di approdare in una società ambiziosa come il Napoli Basket. Sin dai primi colloqui avuti con la dirigenza mi ha colpito il progetto di questa realtà. Napoli, inoltre, è una piazza che mi ha sempre affascinato da avversario e per questo sarà una grande emozione indossare l’azzurro. L’obiettivo è quello di inserirmi al meglio in un gruppo di qualità che ha bisogno di fiducia per puntare in alto. Ci proveremo sin da subito”.

Ovviamente  Simone Bagnoli potrà essere utilizzato in campo da 7 gennaio prossimo.

In bocca al Lupo e Tanti Auguri di Buone Feste

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi