" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Ko Canottieri e Acquachiara, Posillipo rinvia contro Bogliasco

La Pallanuoto campana segna una battuta d’arresto. Brutta sconfitta in casa contro il Pro Recco per la Canottieri, che già parte in svantaggio per via dell’assenza di Baraldi, infortunatosi alla spalla, Di Costanzo con la sua frattura al capitello radiale sinistro, (cosa che lo terrà fuori dalla piscina per un mese, per rientrare per la gara contro Firenze o la Vis Nova), infine Borrelli “per comportamento ingiurioso” nel match precedente contro Como, in cui hanno vinto 8 a 6; assenze, queste, che sono  state sostituite da tre giovani: Andrea Peluso, Antonio Vitullo e Manuel Lanfranco. Assenze indubbiamente  pesanti che aumentano la differenza tecnica fra le due contendenti, dovute anche alla presenza del portiere della Nazionale Stefano Tempesti. 

Il match è stato dominato per tutti e quattro i tempi dalla squadra ligure, che fra l’altro aveva avuto un solo allenamento per prepararsi, poiché rientrava dalla sfida di mercoledì di Coppa Campioni a Zagabria contro il Mladost. Press a tutto campo, ecco il segreto, così da ostruire le manovre avversarie. Uno spettacolo per Recco, che vince 20 a 6,  Andrjia Prlainovic è autore di 5 reti, 2 di Francesco Di Fulvio 4 e Massimo Giacoppo 2, 3 di Niccolò FigariIvovic e ancora uno a testa per GittoLapenna Fondelli. Per la squadra partenopea, invece, 2 goal del capitano Buonocore Brguljan, e uno a testa per Migliaccio Velotto. 

Il Cn Posillipo, arriva in Liguria per la gara contro Bogliasco ma ritornerà a Napoli dopo poche ore, a causa dell’allerta meteo.

Anche la Carpisa Yamamay Acquachiara ha una batosta a Brescia, perdendo 4 a 7, sesta vittoria consecutiva per Brescia, che è stata perfetta o quasi in difesa e in attacco più molle. Per l’Acquachiara qualche rimpianto, ma il coach De Crescenzo consola  ma non fa sconti

 “La squadra nel complesso ha giocato una buona gara, prendere soltanto sette gol dal Brescia è sicuramente motivo di soddisfazione. Purtroppo, però, siamo completamente mancati nelle situazioni con l’uomo in più, se solo avessimo avuto una percentuale leggermente superiore forse saremmo riusciti a conquistare un risultato positivo”.

Il campionato riprenderà a dicembre, poichè nel frattempo ci saranno le finali di Coppa Italia.

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks