Record, Birre, goal, risse e condanne. La storia di Jamie Vardy, l’operaio che ha sedotto la Premier League

Jamie Vardy è sicuramente il personaggio del momento. Idolo del Leicester City di Claudio Ranieri, sta trascinando la sua squadra a suon di goal. Le Volpi dopo il pareggio 1-1 contro il più quotato Manchester United si sono sedute al tavolo delle grandi, grazie alle sue prodezze.

-Il Record di JV

11 Partite di fila con goal. Record assoluto in Premier League ed in buon JV ha superato un certo Ruud van Nistelrooy.

– Caratteristiche tecniche

Punta centrale, Vardy è un giocatore dinamico e rapido. Abile con entrambi i piedi e dotato di una buona tecnica di base, può essere schierato anche come ala o come seconda punta. Forte di testa, possiede un ottimo fiuto per il gol.

– Con la Nazionale

Il 7 giugno 2015 ha fatto il suo esordio con la maglia della Nazionale inglese, nell’amichevole pareggiata per 0-0 contro l’Irlanda, subentrando a Wayne Rooney al 75º minuto di gioco.

 

– La curiosità

Fino al 2011 Vardy lavorava in fabbrica allenandosi solamente di sera. Il suo primo campionato professionistico l’ha disputato a 25 anni. Lui nativo della città industriale di Sheffield, ha provato a giocare con la squadra locale: Lo Sheffield Wednesday. Vardy e lo Sheffield è una storia d’amore nata fin da bambino. Tifoso e poi giocatore. Ma poi succede che qualcosa si rompe e Jamie viene “cacciato” dal club perchè considerato troppo minuto.

– Lo Stocksbridge e la condanna per rissa

Vardy è noto per avere un carattere difficile e nel 2007 venne coinvolto in una mega rissa in un Pub quando giocava per lo Stocksbridge. Sulle dinamiche della rissa ci sono varie versioni ma una cosa è certa. JV fu condannato e per evitare il carcere fu costretto ad una sorte di libertà vigilata con una cavigliera elettronica che controllava gli spostamenti e gi orari di entrata ed uscita.

– Dopo il Record

Vardy ha festeggiato bevendo ed offrendo birre a go go ad amici e compagni di squadra. Welcome nel grande calcio e nell’olimpo delle icone metropolitane.

Fonte Foto principale By Pioeb (Own work) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons
Print Friendly, PDF & Email