" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Gianni Sasso:“E’ mia intenzione battere il record del mondo alla Maratona di Firenze”

“Dopo mesi di preparazione ci stiamo avvicinando alla fatidica data del 3 novembre, giorno in cui parteciperemo alla maratona di New York. Come molti di voi già sapranno, io alleno una classe di mental coaching che si sta preparando per la maratona di New York con l’obiettivo di terminare in un determinato tempo. E io accompagno loro, appunto, il MICAP di Roberto Ceré della Leadership Academy per cercare di portarli al traguardo entro le cinque, cinque ore e trenta. Per me, invece, New York rappresenta il viatico e un allenamento molto importante per la mia intenzione di battere il record del mondo alla maratona di Firenze che si terrà il 24 novembre”.

Per i pochi che non conoscessero ancora Gianni Sasso vi invitiamo a leggere la nostra speciale intervista che trovate qui di seguito:

 GIANNI SASSO, CALCIATORE E TRIATLETA OLTRE LE BARRIERE – INTERVISTA

 

Gianni Sasso

Gianni è campione di ciclismo e di paratriathlon, calciatore di altissimo livello, detentore del record del mondo di categoria stabilito alla Maratona di Amsterdam nel 2012 in 4 ore, 28 minuti e 38 secondi.

Ora l’atleta ischitano è in procinto di partecipare alla Maratona di New York che si svolgerà il prossimo 3 novembre.

Due maratone (New York e Firenze) ed una mezza maratona (Verona – 17 Novembre) in 30 giorni. L’ ’obiettivo? Tentare di battere i record mondiali di maratona e mezza maratona con le stampelle.

“A Verona ci proverò nella mezza maratona, cercando di scendere sotto le due ore e dieci. E poi, a Firenze, ci riproverò sulla canonica distanza di 42 chilometri. Ho scelto due città bellissime e italiane perché vorrei stabilire i record nel mio Paese. Per me sarà l’ultima volta in cui tenterò di abbassare i record del mondo, sia perché vorrei ricominciare con il calcio e sia perché tra poco compio 50 anni”.

Gianni Sasso

“Come mi sono rialzato io, si rialzeranno anche gli aquilani”

Domenica scorsa Gianni Sasso era a L’Aquila per la Mezza Maratona. Era la prima edizione a dieci anni dal terremoto. Gianni è stato chiamato come testimonial e in quella occasione con forza ed orgoglio ha dichiarato: “Come mi sono rialzato io, si stanno rialzando gli aquilani”.

 

(Fonte foto: Pagina Facebook Gianni Sasso)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami