Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

Un malore al 4° Km – Inutili i soccorsi.

Si è accasciato a terra quando aveva appena superato la metà del percorso della stracittadina notturna dei Fori Imperiali, Roma by night run. E’ morto così Erminio La Rocca, podista romano mentre partecipava alla Roma by Night Run, stracittadina di 8km.

Erminio La Rocca, 54 anni, tesserato con la Podistica Ostia, è stato immediatamente trasportato in codice rosso presso l’ospedale Santo Spirito. Durante la notte, però, purtroppo, l’atleta è deceduto.

Il cordoglio sui social

Il podista romano da anni partecipava alle competizioni sportive ed era ben conosciuto tra le associazioni podistiche romane che lo ricordano soprattutto per la sua allegria e la sua generosità.

Tanti i messaggi di cordoglio sui social in queste ore come quello dell’ACSI Campidoglio Palinuro che ha anche diffuso l’immagine di Erminio la Rocca.

“Ci ha lasciato questa notte il caro amico Erminio. Qualche giorno fa, felice di essere stato dichiarato abile e arruolato, si era detto pronto a partecipare alla sua ottava 12×1 ora. Noi ne ricordiamo molte di più con lui, tra pacchi gara da preparare e acqua da distribuire, sempre con l’accompagnamento della sua allegria e della sua generosità. Caro Erminio il nostro cuore continua a battere per te”

ERMINIO LA ROCCA

“Ci ha lasciato questa notte il caro amico Erminio. Qualche giorno fa, felice di essere stato dichiarato abile e arruolato, si era detto pronto a partecipare alla sua ottava 12×1 ora. Noi ne ricordiamo molte di più con lui, tra pacchi gara da preparare e acqua da distribuire, sempre con l’accompagnamento della sua allegria e della sua generosità. Caro Erminio il nostro cuore continua a battere per te”

 

Giuseppe Pavia, il Presidente della Podistica Ostia, lo ricorda così:

“Abbiamo perso un fratello. Era un uomo buono, appassionato, sempre pronto a dire sì fronte a una cosa da fare: “ci penso io, non vi preoccupate”. Aveva fatto la visita medica venti giorni fa, nelle gare  camminava e correva, era il suo modo di vivere con gli altri podisti. Per tutti noi è una perdita enorme”.

Le condoglianze alla famiglia dalla redazione del Magazine Pragma.

 

(Fonte Foto: Pagina Facebook ACSI Campidoglio Palatino e pagina Facebook Roma by Night Run)

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi