Trentola Ducenta corre con le Pink Road

La solidarietà per le strade di Trentola Ducenta a favore del Cottolengo. Metraoui e Maniaci si aggiudicano la vittoria

Una corsa su strada di circa 10 km con egida Fidal si è svolta domenica 14 Aprile in provincia di Caserta nel territorio di Trentola Ducenta. Tanti i partecipanti giunti da più località per essere testimoni e parte di un importante progetto di solidarietà portato avanti dalle Pink Road.

L’intero ricavato dell’evento podistico, grazie alle iscrizioni e le donazioni arrivate saranno utilizzati per l’acquisto di attrezzature sportive per i ragazzi disabili della Piccola Casa della Divina Provvidenza nata 1949 per offrire accoglienza e assistenza a poveri, orfani, malati ed emarginati – casa di accoglienza portata avanti con impegno e dedizione da personale religioso e laico che si prende cura della persona nella sua dimensione umana e trascendente ispirandosi agli insegnamenti di San Giuseppe Cottolengo e della tradizione cottolenghina.

Tempi a parte, l’ordine di arrivo stilato dal Gruppo Giudici di Caserta e Camelot Sport segna primo atleta al passaggio della linea di arrivo il giovane magrebino Yassine Metraoui a seguire Francesco Di Puoti e Luca Valentino; per il podio rosa Francesca Maniaci seguono Giuseppina Lamula e Antonia Tudisco.

In sintesi dell’evento non si può non scrivere: “Trentola corre con le Pink Road” manifestazione di Atletica Leggera paragonabile ad un Flash Mob fatto di corsa in un solo fiato, ma di molteplici qualità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Napoli, improvvisa chiusura per la Mondadori aperta venerdì in Galleria Umberto, i motivi

La nuova libreria Mondadori a Napoli, situata nella Galleria Umberto, ha chiuso meno di 24 ore dopo l'apertura. Le ragioni della chiusura Inaugurata venerdì, è stata...

Contadini per un giorno, l’iniziatva dello Slow Food Costiera Sorrentina

La Condotta Slow Food Costiera Sorrentina e Capri Aps, guidata da Pierluigi D'Apuzzo, ha organizzato una giornata speciale in collaborazione con l'Osteria Slow Food Lo Stuzzichino di Sant'Agata sui Due Golfi

Napoli, scoperto l’autore di un paio di furti al Centro Direzionale

Due guardie giurate in servizio presso il Centro Direzionale hanno accompagnato agli uffici di polizia un uomo che aveva appena rubato il cellulare di...

Scafati, cinque le persone indagate per la morte di Alessandro Panariello

In Italia crescono sempre di più le morti sul lavoro dovute alle condizioni di mancata sicurezza.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA