Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Firenze. La Viola si fa bella di notte e Paulo Sousa fa sorridere il suo popolo. Milan troppo distratto con una difesa ballerina.

La Fiorentina fin dalle prime battute è decisa a prendersi il centro del ring e Ilicic dopo nemmeno 15 minuti di gioco con un pallonetto impegna il bravo Diego Lopez.

Romagnoli è assente. Ely troppo giovane ed al minuto 36, il difensore ex Avellino, fa la frittata. Secondo giallo e rosso. Sugli sviluppi del piazzato, Marcos Alonso si trasforma in Zico e fa 1-0.

 

 

Il goal condito di “rosso” è una mazzata troppo forte per il Milan, che ad inizio ripresa subisce il secondo pugno, che vale il ko. Romagnoli atterra Ilicic in piena “penalty box”. Rigore trasformato dallo stesso sloveno.

La partita finisce praticamente qui, con una viola grintosa e “coccolata” dagli olè del pubblico e con un Milan che mostra i soliti problemi difensivi. Settimana di passione per Mihajlovic.

FIORENTINA-MILAN 2-0
(primo tempo 1-0)

MARCATORI: Marcos Alonso al 38′ p.t.; Ilicic su rig. all’11’ s.t.

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Roncaglia (dal 14′ s.t. Astori), Rodriguez, Marcos Alonso;
Badelj, Borja Valero; Gilberto, Ilicic (dal 22′ s.t. Mario Suarez); Bernardeschi (dal 35′ s.t. Mati Fernandez), Kalinic. (Sepe, Lezzerini, Pasqual, Basanta, Vecino, Rebic, Babacar, Fazzi, Rossi). All. Paulo Sousa.

MILAN (4-3-1-2): Diego Lopez; De Sciglio, Ely, Romagnoli, Antonelli; Bonaventura, De Jong, Bertolacci (dal 25′ s.t. Nocerino); Honda (dal 39′ p.t. Zapata); Luiz Adriano, Bacca (dal 33′ s.t. Cerci). (Abbiati, Alex, Paletta, Abate, Calabria, Poli, Montolivo, Suso, Matri). All. Mihajlovic.
ARBITRO: Valeri di Roma.
NOTE: Ammoniti Roncaglia, Ilicic, Bernardeschi (F); Bonaventura, Romagnoli (M). Espulso al 36′ p.t. Ely (M)

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi