Tennis, Cocciaretto conquista il 1° titolo a Losanna: nuovo best ranking

Tennis, Eilsabetta Cocciaretto conquista il 1° titolo a Losanna: nuovo best ranking. La tennista italiana ha sollevato per la prima volta al cielo un trofeo nel circuito maggiore battendo con il punteggio di 7-5, 4-6, 6-4 Clara Burel nell’ultimo atto del Ladies Open Lausanne.

Il viaggio di Cocciaretto parte da lontano, nello specifico ad Ancona, ed è sempre stato caratterizzato da tanto e duro lavoro. L’azzurra non ha mai smesso di credere nel proprio sogno e ha trovato in Fausto Scolari il suo giusto alleato. I due hanno costruito qualcosa di speciale nel corso del tempo e a Losanna hanno coronato un meritato sogno.

Cocciaretto ha fatto le cose in grande in Svizzera: non accadeva dal 2019 a Dubai che una giocatrice annullasse per due partite match point nello stesso evento. L’italiana ne ha salvato uno all’esordio contro Celine Naef e un altro in semifinale con Anna Bondar. Anche la finale ha riservato diverse insidie; insidie superate con la grinta di chi non sa mollare.

 

Cocciaretto conquista il 1° titolo a Losanna

 

Cocciaretto è partita bene e, dopo aver annullato una pericolosa palla break, è riuscita a portarsi sul 5-2 con merito. Proprio nel momento in cui ha servito per il primo set, l’italiana ha vissuto un vero passaggio a vuoto e rimesso in corsa Burel perdendo il controllo del dritto in più di una circostanza.

Spalle al muro, Cocciaretto ha reagito e strappato la battuta a zero all’avversaria sul 6-5. Tre break hanno spostato gli equilibri nel secondo parziale: a firmarne uno in più ci ha pensato la francese che ha approfittato dei due doppi falli colpiti da Cocciaretto. A decidere la finale è stato quindi il terzo e decisivo set.

Cocciaretto non ha sfruttato le sue occasioni nelle battute iniziali e nel quinto game si è fatta rimontare da 30-0 spedendo largo un comodo rovescio. Anche sotto di un break, l’azzurra ha continuato a lottare e portato a casa quattro degli ultimi cinque giochi.

 

Cocciaretto: “Settimana più pazza e bella”

Cocciaretto non ha nascosto le sue emozioni al termine del match che le ha permesso di diventare la numero uno italiana e raggiungere la top 30. La giocatrice italiana ha voluto ringraziare il suo storico allenatore Fausto Scolari. Emozionanti le parole pronunciate durante la cerimonia di premiazione.

Non è solo mio questo titolo ma anche del mio allenatore. Lavoriamo insieme da 16 anni, ho iniziato con lui nel circuito Junior. Voglio ringraziarlo per la passione che mi trasmette da sempre” , ha detto Cocciaretto prima di rilasciare un’intervista ai microfoni della WTA.

Sono felicissima, è stata una partita durissima: io e Clara Burel ci conosciamo da giovanissime, le faccio i complimenti per il suo torneo. È stata la settimana più pazza e bella della mia carriera. Sono arrivata qui senza aspettative, sono rimasta 13 ore in campo ed ho vinto il mio primo titolo. Qui mi sono sentita a casa e ringrazio tutti quelli che mi hanno sostenuta” .

Photo Credit: Pexels

 

Internazionali BNL D’italia 2023: il meglio 

 


PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Campi Flegrei, proteste a Pozzuoli contro la classe politica in seguito ai terremoti

Pozzuoli è scesa in piazza per esprimere paura e protesta contro l'abbandono delle istituzioni. L'attività bradisismica crescente (che ha visto il picco tra il...

Giro D’Italia parlano Alaphilippe e Pogacar

  Giro D'Italia al termine della tappa numero dodici parola ai grandi protagonisti come riportano i canali ufficiali della corsa rosa: Il vincitore di tappa Julian...

Juve Stabia Kevin Piscopo l’uomo di sacrificio

Juve Stabia continuano i nostri focus sui protagonisti della vittoria del campionato con Guido Pagliuca allenatore. Oggi ci tocca parlare di un attaccante che ha...

Napoli, uomo crea il panico in un supermercato di via Acquaviva

La polizia è intervenuta in via Matteo Andrea Acquaviva in seguito a una segnalazione riguardante un individuo che minacciava delle persone nel parcheggio di...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA