Tennis, Italia-Olanda: in palio la semifinale di Coppa Davis

PUBBLICITA

L’Italia capitanata da Filippo Volandri sarà impegnata il prossimo giovedì nella sfida contro l’Olanda valida per l’accesso alle semifinali della Coppa Davis.

Coppa Davis: Italia-Olanda vale l’accesso alle semifinali

Manca sempre meno al delicato match tra Italia e Olanda. Gli azzurri scenderanno in campo giovedì a partire dalle ore 10:00 con l’obiettivo di passare il turno e continuare a sognare un trionfo che manca ormai dal 1976. L’unico successo ottenuto dall’Italia in Coppa Davis resta quello registrato da Adriano Panatta, Corrado Barazzutti, Paolo Bertolucci e Tonino Zugarelli.

Filippo Volandri, attuale capitano, ha deciso di affidarsi a Jannik Sinner, Lorenzo Musetti, Matteo Arnaldi, Lorenzo Sonego e Simone Bolelli. Niente polemiche o messaggi di troppo questa volta: la lezione di Bologna è servita. Le numerose polemiche per la rinuncia dell’altoatesino e per l’esclusione di Fognini crearono un clima teso, capace di mettere a rischio la qualificazione.

Solo una provvidenziale reazione di orgoglio ha permesso all’Italia di rialzare la testa contro Cile e Svezia e chiudere al secondo posto la fase a gironi. Un secondo posto fondamentale che ha collocato l’Italia nella parte bassa del tabellone delle Finals. Quarti di finale con l’Olanda; eventuale semifinale contro una tra Serbia e Gran Bretagna.

Sullo sfondo un’altra affascinante sfida tra Novak Djokovic e Jannik Sinner. L’azzurro ha disputato un grandissimo torneo alle Nitto ATP Finals e si è arreso solo all’ultimo atto contro il serbo; avversario che aveva sconfitto negli incontri di Round Robin e che ha salvato superando Holger Rune con la qualificazione già in tasca.

Jannik Sinner è arrivato questa sera a Malaga

Dopo una settimana intensa e ricca di emozioni, Sinner ha raggiunto i suoi compagni di squadra a Malaga, sede delle Davis Cup Finals. L’Italia sfrutterà il momento favorevole puntando sulla punta di diamante, come l’ha definita Lorenzo Musetti ai microfoni di Sky Sport, Sinner.

L’azzurro dovrà essere bravo a mettere da parte tutte le fatiche che hanno caratterizzato la sua permanenza a Torino, dove ha vinto il Gruppo Verde senza perdere nemmeno un match e conquistato la finale superando per la terza volta consecutiva Daniil Medvedev. Il russo, prima del match giocato a Pechino lo scorso ottobre, era avanti 6-0 negli scontri diretti.

Numeri da record in televisione, Pala Alpitour sempre gremito: sono stati questi gli effetti prodotti da Sinner. Anche il suo noto gruppo di tifosi – I Carota Boys – hanno alimentato la grande dose di supporto offerta dai tifosi italiani. L’Italia tornerà a fare il tifo per Sinner in Coppa Davis a partire da giovedì.

Volandri: “Non ci sono squadre deboli a Malaga”

L’Italia si è unita intorno a Sinner e Volandri ha rivelato che tutto il team ha seguito la finale del Torneo dei Maestri dalla Spagna. “Abbiamo visto tutti insieme la partita poi siamo andati alla cena di gala. L’atmosfera in squadra è stata super come in passato per i successi suoi, di Matteo Berrettini e dei due Lorenzo Sonego e Musetti, con lo spirito meraviglioso che abbiamo in squadra” , ha detto il capitano azzurro in un’intervista rilasciata al quotidiano Il Messaggero.

Impossibile non parlare della crescita di Sinner. “Nella velocità con cui è cresciuto dall’anno scorso a Bratislava, quando aveva appena cambiato allenatore: i punti interrogativi di allora sono diventati i punti esclamativi di adesso. Mi impressiona anche la sua tranquillità che gli consente di lavorare al meglio sul miglioramento di se stesso senza mettersi pressione per la classifica, risultati, tempi” . 

 

Volandri si è infine soffermato sulla sua Italia e sulla forza delle avversarie. “Qui non ci sono squadre deboli, il livello è superiore all’anno scorso. Solo la Finlandia, con Ruusuvuori che non sta bene, ha qualche problema. Ma anche la Gran Bretagna senza Murray ha Norrie e Draper che sta andando alla grande” . 

Photo Credit: Lulop

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Scugnizzi per sempre la leggenda dei ragazzi della Juve Caserta

Scugnizzi per sempre è disponibile su Rai Play e racconta gli anni dolci del Basket a Caserta grazie anche alla regia di Gianni Costantino Potrebbe...

Juventude Stabia arriva Luca Palumbo

  La Juventude Stabia ha annunciato un rinforzo per il mercato invernale, infatti come riporta una nota ufficiale della società arriva Luca Palumbo, il dettaglio: È...

Brindisi calcio scelto il nuovo allenatore

  Brindisi calcio il comunicato della società: SS Brindisi FC comunica che la guida tecnica della prima squadra sarà affidata a Mister Giorgio Roselli. Ex allenatore...

Parigi uomo aggredisce passanti, un morto e un ferito

Francia. Nella serata di ieri 2 dicembre, nel cuore di Parigi, un uomo ha scatenato il terrore aggredendo alcuni passanti, lasciando dietro di sé...

IN PRIMO PIANO

PUBBLICITA