Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Tredicesimo impegno stagionale per le Givova Ladies del giemme Maurizio Prete che dopo la sconfitta in casa della capolista Polisportiva Battipagliese, affrontano un’altra trasferta in terra salernitana, stavolta contro il fanalino di coda Todis Salerno in una gara fondamentale per la difficile corsa al secondo posto in classifica che vede ben cinque squadre in appena 2 punti (Ariano Irpino, Caserta, Capri 14, Givova Ladies e Banca Stabiese 12).

Il consueto appuntamento pre gara lo abbiamo dedicato all’ultima arrivata nella famiglia NeroArancio, ovvero Chiara Pastena, play classe 1999, arrivata a gennaio da Capri: “Con la squadra mi trovo benissimo. All’inizio ero molto preoccupata perché pensavo che non sarei riuscita ad integrarmi velocemente nel gruppo, fortunatamente non è stato così. Tutti mi hanno accolta e mi hanno fatto sentire come a casa già dal primo allenamento per cui oggi sono davvero contenta di essere qui. Sabato scorso purtroppo non abbiamo offerto una bella prestazione e questo ha poi portato ad una sconfitta meritata. Non ci siamo però scoraggiate, abbiamo compreso i nostri errori e già da inizio settimana siamo scese in campo con la voglia di riscatto. Stiamo lavorando molto duramente ed intensamente per non farci trovare impreparate alla sfida di sabato contro Salerno che per noi sarà come una vera finale. Personalmente mi sento bene e sono fiduciosa per questa partita. Conosciamo le nostre avversarie, sappiamo che sono una squadra temibile per l’aggressività che mettono in campo. Combattono su ogni palla fino alla fine della partita per cui dovremo essere brave a rispondere colpo su colpo per poterci portare i due punti a casa. Vorrei ringraziare i tifosi per il sostegno che ci danno. Faremo di tutto per non deluderli”.

A completare le considerazioni sulla gara ci pensa coach Nicola Ottavia no, il quale afferma: “Sabato andiamo a Salerno sapendo che sarà una partita molto fisica, loro dispongono di ottime ragazzine, l’ultimo posto in classifica va stretto alla squadra e alla patron Somma, quindi faranno di tutto per metterci difficoltà. A noi la sconfitta contro Battipaglia c’ha fatto capire tanto cose, era una ghiotta occasione per raggiungere Caserta e viaggiare a pari punti con Ariano Irpino e Capri. Ma le ragazze si sono distratte e fatte sfuggire di mano la situazione. Questa sconfitta ci farà bene per il futuro, e ci fa capire che bisogna scendere in campo per 40′ con il coltello fra i denti”.

La gara si giocherà al PalaSilvestri, impianto situato nella località Matierno della città di Salerno e sarà diretto dai signori Michele Borriello e Giovanni Morra di San Giorgio a Cremano. All’andata al PalaFusco, il confronto di concluse con il punteggio di 54-36 a favore del quintetto NeroArancio mentre nelle altre sfide di giornata si affrontano Caserta-Ariano Irpino, Capri-Marigliano e Banca Stabiese-Polisportiva Battipagliese.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi