Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

L’Egitto è una destinazione da sogno per chi è in cerca di un posto pieno di cultura e di fascino. Per i viaggiatori europei, la terra dei faraoni è una delle mete più gettonata tra i paesi dell’area mediterranea (assieme alla Turchia e alla Tunisia). Se avete intenzione di organizzare delle stupende vacanze in Egitto, siamo qui per darvi qualche consiglio su cosa visitare e come prepararvi!

L’Egitto è una meta sicura? Assolutamente! A differenza di molti paesi del Medio Oriente, che stanno attraversando un periodo di disordini sociali e politici, l’Egitto è un paese sicuro, in cui poter viaggiare senza temere problemi di sorta. Come ovunque, ci sono delle zone meno sicure(che non sono comunque quelle frequentate dai turisti), ma il paese è generalmente tranquillo. In Egitto, c’è una regola che viene sempre ripetuta ai turisti: “divertitevi e sentitevi come se foste a casa vostra”.

L’Egitto è una destinazione da sogno per chi è in cerca di un posto pieno di cultura e di fascino. Per gli europei, è una delle mete preferite

Spesso si tende a considerare gli egiziani avari e interessati solo al denaro dei turisti. La realtà è ben diversa: sono uno dei popoli più ospitali e sono perfettamente a loro agio e disponibili con i turisti. Durante il viaggio, potrete stare sicuri di trovarvi in un ambiente confortevole, accogliente, e rilassante.

Qual è il periodo migliore per visitare l’Egitto? Un errore da non fare assolutamente è quello di visitare il paese durante l’estate. In questo periodo dell’anno le temperature possono arrivare fino a 45 gradi, e le notti sono molto fredde (ricordatevi di portare sempre un cambio pesante): visitare luoghi archeologici come Luxor o Aswan, in queste condizioni, può essere davvero sfibrante. Il momento migliore per un viaggio in Egitto è il periodo tra ottobre e aprile. L’alta stagione va da dicembre a febbraio, quindi prenotare in un periodo più calmo permette di spendere di meno e di evitare la folla. Un altro periodo da evitare è quello del Ramadan, a causa del gran numero di pellegrini in viaggio religioso.

L’Egitto è una destinazione da sogno per chi è in cerca di un posto pieno di cultura e di fascino. Per gli europei, è una delle mete preferite

L’Egitto è pieno di mete stupende da visitare. La necropoli di Giza è uno dei posti più affascinanti e magici del mondo. Vedere le tre piramidi di Cheope, Chefren e Micerino è un’esperienza unica, un magico salto nel passato attraverso millenni di storia. Il museo egizio del Cairo è il museo egizio più importante del mondo, con migliaia di pezzi straordinari, fra cui spicca la famosissima maschera di Tutankhamon. Il sito archeologico di Abu Simbel sorge lungo le sponde del fiume Aswan. Contraddistinto dai templi monumentali sorvegliati dalle imponenti statue dei faraoni, Abu Simbel è una meta imperdibile per chiunque decida di compiere un viaggio in Egitto. Luxor è il nome moderno dell’antica città di Tebe, la più fiorente dell’antico Egitto. Qui sorgeva il tempio di Amon, il più maestoso edificio religioso mai costruito nell’età dei faraoni. Oggigiorno le rovine monumentali dell’edificio sono meta per milioni di turisti da tutto il mondo. Come non includere nelle proprie vacanze la meravigliosa vista del fiume Nilo? Si tratta del corso d’acqua più grande del mondo dopo il Rio delle Amazzoni, e fu la culla della civiltà egizia, che si sviluppò lungo le sue rive. E’ possibile effettuare una fantastica crociera sul fiume, attraverso un paesaggio che alterna dune di sabbia a una vegetazione rigogliosa e fertile.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi