Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Torna Frantoi Aperti l’evento dedicato alla valorizzazione dell’Olio extravergine di oliva DOP umbro e del turismo rurale nel periodo della frangitura delle olive. L’evento giunto alla XXIII° edizione, quest’anno si svolgerà dal 24 ottobre al 29 novembre 2020. Un’occasione per visitare luoghi dal fascino rimasto intatto nel tempo e per fare una buona scorta di olio extravergine d’oliva DOP.

Frantoi Aperti per un week end d’autunno assolutamente unico

Sei weekend all’insegna della natura, dell’arte e della valorizzazione del paesaggio olivicolo. Tantissime le attività in programma: visite guidate alla scoperta di borghi bellissimi, mostre, laboratori di cucina per grandi e piccini, giochi, attività didattiche, passeggiate tra gli ulivi, trekking e tanto altro ancora.

Grazie alla stabile sinergia con le Strade dei Vini dell’Umbria, Frantoi Aperti sarà l’occasione per partecipare anche a panel di assaggio di vini Doc, Docg e IGT dell’Umbria, direttamente nel territorio di produzione.

Prepariamoci dunque a vivere al meglio un week end d’autunno assolutamente unico.

Il turismo lungo le strade dell’olio

I comuni interessati da Frantoi Aperti sono tanti. L’Umbria è una regione meravigliosa e scegliere il luogo dove soggiornare non è affatto facile; i borghi sono uno più bello dell’altro. Impossibile stabilire quale sia il più bello!

Una buona base d’appoggio per visitare più borghi potrebbe essere rappresentata da Foligno. Situata a metà strada tra Perugia e Assisi, Foligno è un’ottima meta da scoprire anche per chi ha poco tempo a disposizione. Inoltre, a differenza della maggior parte dei comuni umbri, Foligno è situata in una zona pianeggiante, caratteristica che la rende particolarmente piacevole per chi voglia visitarla in bici o a piedi.

http:// Booking.com

Leggi anche: Narni sotterranea, una storia nella Storia

Narni sotterranea

Quella di Narni sotterranea è una storia nella Storia. E’ la coinvolgente storia di Roberto Nini e del suo impavido gruppo di amici.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks