Alberto La Volpe, giornalista ed ex Direttore del Tg2 Rai, è si è spento a Roma ad 83 anni.

Alberto la Volpe era nato a Napoli il 9 ottobre 1933.

alberto la volpe

Dal 1963 era un giornalista della Rai.

Con Biagio Agnes e Sandro Curzi fondò nel 1973 il tg3, di cui fu anche vicedirettore.

A lungo conduttore della popolare trasmissione Speciale Tg1, approfondimento giornalistico, divenne direttore del Tg2 nel 1987.

Insieme a Giovanni Falcone realizzò per la TV “Lezioni di mafia”. Grazie alla trasmissione ricevette nel  2016  a Galati Mamertino (Me), il Premio antimafia intitolato a Salvatore Carnevale.

Alla direzione del tg del secondo canale Rai rimase fino al 1993.

Quando lasciò a favore di Paolo Garimberti per inseguire la sua passione politica.

Passione che aveva già esercitato per un breve periodo della sua vita, divenendo sindaco di Bastia Umbra tra il 1970 e il 1980.

Alberto la Volpe e l’impegno politico.

Alberto La Volpe venne eletto una prima volta tra le file del Partito Socialista Italiano nel 1994.

Resterà al parlamento come deputato fino alla fine della XII legislatura.

Successivamente verrà investito di altri incarichi.

Sarà sottosegretario ai beni culturali e ambientali nel governo Prodi e sottosegretario nel Governo D’Alema.

Alberto la Volpe si è spento nella sua residenza romana nella notte.

La famiglia ha dato notizia che i funerali verranno celebrati giovedì 18 maggio sempre a Roma, nella chiesa in piazza dei Giochi Delfici alle 15.30.

 

Fonte: ANSA

 

Print Friendly

A proposito dell'autore

Foto del profilo di Alessandra Albanese

Scrivi