Bologna è ufficialmente il nuovo centro meteorologico europeo!

Festeggia Bologna! La città turrita infatti è stata scelta per ospitare il nuovo data centre del ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts) ovvero il Centro Europee per le Previsioni Meteorologiche a Medio Termine che fornisce i dati ai singoli servizi nazionali europei.

 

 

L’ente aveva deciso di spostare la propria sede da Reading (Inghilterra) per poter migliorare sempre più come sostiene il direttore generale Florence Rabier: <<È risultato chiaro da un po’ di tempo che la struttura corrente non offrisse la flessibilità necessaria per la crescita futura e per i cambiamenti nelle tecnologie di calcolo ad elevate prestazioni>>.

 

 

Bologna e l’Italia hanno battuto la concorrenza della Finlandia con la città di Espoo, dell’Islanda con Akureyri, del Lussemburgo ma soprattutto del Regno Unito che aveva candidato Exeter, Slough e che in extremis aveva proposto di mantenere la sede a Reading.

 

Il centro sorgerà nel nuovo Tecnopolo su via Stalingrado a due passi dall’uscita 7 della tangenziale che dovrebbe diventare operativo dal 2019. Bologna così si candida ad essere uno degli hub scientifici e tecnologici più avanzati d’Italia e d’Europa.

 

Print Friendly

A proposito dell'autore

Foto del profilo di Pasquale Laffusa

Scrivi