" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Karol Wojtyla – 2 Aprile 2005, milioni di fedeli radunati in Piazza San Pietro a pregare. Gente proveniente da ogni parte del mondo, radunata in Piazza San Pietro, per omaggiare Papa Giovanni Paolo II nelle sue ultime ore di vita terrena.

In quei giorni di agonia,  tutto il mondo era con il fiato sospeso. Tutti amavano quel papa che con il suo operato aveva conquistato milioni di fedeli. Per generazioni Wojtyla era stato IL PAPA…era stato eletto il 16 Ottobre 1978 e i nati negli anni ’80, non ne ricordavano altri.

 Ore 21,37 – L’annuncio della morte

Alle ore 21, 37 arrivò l’annuncio della morte. A darlo fu Mons. Leonardo Sandri, il Sostituto della Segreteria di Stato. Nei giorni successivi, gente proveniente da tutto il mondo rese omaggio alla salma del Pontefice. L’8 aprile del 2005 si svolsero i funerali.
funerali Papa Giovanni II

Emblematica ed indimenticabile resta nelle menti e nei cuori di tutti noi l’immagine del vento che apre e sfoglia la Bibbia poggiata sul suo modesto feretro, come a dire: “Sono andato via, ma vi resta oggi e per sempre la Parola di Dio”.

Karol Wojtyla: “Santo subito” – gridò la folla

“Santo subito” – gridò la folla. E così avvenne.

La sua beatificazione giunse in tempi record il 1 maggio 2011 ed il 27 Aprile 2014 fu canonizzato da Papa Francesco.

Il suo Pontificato

Karol Wojtyla – Papa Giovanni  Paolo II  è stato un costruttore e sostenitore della pace, uno straordinario comunicatore, un vero e proprio leader soprattutto tra i giovani. La sua è considerata una delle figure  più significative ed influenti per il corso della storia contemporanea.

“In questi giorni difficili che stiamo vivendo vi incoraggio ad affidarvi alla Divina Misericordia e all’intercessione di San Giovanni Paolo II” – ha detto Papa Francesco nel ricordarlo.

 

(Foto da Facebook)

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
" "