Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Ieri 28 novembre è andata in onda su Canale 5 la finale di Tu sì que vales“. A conquistare il titolo di vincitore della settima edizione ed il ricco montepremi (centomila euro) è stato Andrea Paris, “prestigiattore” (come ama definirsi lui) di Foligno. Paris ha lasciato tutti a bocca aperta con un numero che ha visto coinvolti tutti i giudici e l’intero pubblico in studio.

Tu sì que vales

Andrea Paris

Andrea Paris: “Dedico questa vittoria a Veronica Franco che sarebbe dovuta essere qui”

“Dedico questa vittoria a tutte le persone che mi sono state vicine, in particolare a Veronica Franco che questa sera avrebbe dovuto essere qui. Una parte del montepremi sarà destinata alla lotta alla leucemia” – sono queste le parole con le quali Andrea Paris ha commentato la vittoria visibilmente emozionato e oltremodo sorpreso.

Paris infatti è arrivato in finale con artisti eccezionali: Dakota e Nadia, due ballerini/attori che si sono esibiti in una toccante coreografia sulla lotta contro la violenza sulle donne; Kyle Cragle, unico nel suo genere – nel suo numero forza, acrobazia, musica, spettacolo e bellezza; El Yiyo, ballerino di flamenco El Yiyo, considerato dai giudici di Tu sì que vales un talento mondiale.

Il Premio Tim (30 mila euro in gettoni d’oro) è stato vinto da Andrea Muzzi, un giovane dalle doti mnemoniche eccezionali, mentre il premio della Scuderia Scotti è stata assegnato ad Antonio Sorice, cantante che pratica yoga.

 

(Foto pubbliche da Facebook)

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    OK No thanks