CASERTA – CONFINDUSTRIA CASERTA SI “APRE” ALL’ESTERNO: IL CONSIGLIO GENERALE PRESSO IL CIRA DI CAPUA.

Aprirsi all’esterno, dando sempre maggiore centralità alle aziende, discutendo delle principali tematiche del mondo produttivo.

“Siamo contenti – ha dichiarato Traettino – che si inizi questo percorso. Ora, però, è necessario che venga approvato il Decreto Semplificazioni, fondamentale per rendere efficaci le ZES. Ho posto la questione alla Ministra per il Sud, Barbara Lezzi, che ha garantito il via libera al provvedimento entro fine anno”.

Con questi obiettivi Confindustria Caserta ha tenuto la riunione del Consiglio Generale presso il Cira (Centro italiano ricerche aerospaziali) di Capua, portando all’attenzione dei componenti dell’organismo alcuni argomenti di primaria importanza. I lavori, coordinati dal Presidente Luigi Traettino, affiancato dal direttore generale Lucio Lombardi, hanno visto una attenta partecipazione della platea, che ha affrontato diversi punti nel corso della riunione. Dopo il saluto di benvenuto da parte del direttore generale del Cira, Pierluigi Pirrelli, il Presidente Traettino ha ricordato alcune delle iniziative svolte nelle ultime settimane da Confindustria Caserta, quali, ad esempio, l’adozione dei giardini antistanti la Reggia in Piazza Carlo III, che per 18 mesi verranno manutenuti grazie al contributo di 10 imprenditori, o la campagna di comunicazione posta in essere dal Comitato “rebranding” in sinergia con l’Istituto “Mattei” e che ha visto la realizzazione di 4 manifesti “6×3” per sensibilizzare sul tema del rispetto dei luoghi pubblici.

Traettino, poi, ha ricordato che domani, venerdì 19 ottobre, presso il Porto di Napoli si insedierà il Comitato di indirizzo della ZES (Zona Economica Speciale) della Campania. Il Presidente di Confindustria Caserta ne fa parte assieme ad altri tre componenti.

L’ultimo argomento affrontato è stato quello dell’Evento Pubblico di Confindustria Caserta, in programma il prossimo 6 novembre presso la Cappella Palatina della Reggia e che vedrà riuniti in assemblea gli imprenditori di Terra di Lavoro. Il tema di quest’anno è l’internazionalizzazione, con la presenza di rappresentanti di primo piano della diplomazia e del mondo imprenditoriale e produttivo di diversi Paesi.

“La provincia di Caserta è dotata dell’area industriale più estesa della Campania, la prima del Mezzogiorno. L’obiettivo strategico – ha proseguito Traettino – è rendere il nostro territorio più attrattivo per i capitali stranieri, favorendo importanti investimenti. Per noi imprenditori, dopo 10 anni di crisi, è necessario ricorrere all’internazionalizzazione”.

Al termine del Consiglio Generale una delegazione di imprenditori, guidata dal Presidente Traettino, ha compiuto un’approfondita visita guidata al Cira di Capua, soffermandosi sul Plasma Wind Tunnel, che, simulando le condizioni di rientro in atmosfera di una navicella spaziale è deputato alla qualifica dei sistemi di protezione termica, e sull’Icing Wind Tunnel (IWT), una delle più grandi gallerie del vento per prove in ghiaccio esistente al mondo.

 

Print Friendly, PDF & Email