Register
A password will be e-mailed to you.

Nel meraviglioso scenario delle Terme di Caracalla a Roma, il Principe Francesco De Gregori si esalta e regala ai suoi fans un concerto che verra’ ricordato.

Una doppia serata quella del “Principe” dove la sua musica e’ diventata magia. Vestito di bianco, noi abituati a vederlo in nero,senza cappello, altro fatto che fa un pochino sorridere, particolari diversi ma stessa melodia stessa voce con il cantante che dimostra di essere in uno stato di grazia, semplicemente divino.

I suoi greatest hits sono pura magia, insieme all’orchestra che lo accompagna, un battaglione di 40 artisti che hanno accompagnato De Gregori in questo viaggio.

con l’orchestra che ci accompagna. con questi nuovi ritmi americani. saluteremo la Gran  Bretagna…beh, si il senso del discorso e’ questo, perche’ De Gregori si e’ visto in versione capitano di questa nave.

Si inizia con Generale, tanto per iniziare a mettere tanta carne sul fuoco, poi Pablo
” E’ una bella canzone, non la canto da molto tempo” per la mistica “Santa Lucia“, passando la gemma chiamata Alice, insomma il Principe ha aperto la sua personale galleria di opere d’arte.

Un De Gregori che parla molto al  pubblico, ride e scherza, forse l’aria della sua Roma lo avra’ caricato ancor di piu’.

Tutto bellissimo, si chiude con la classica “Buonanotte Fiorellino” e Rimmel dove i fans non hanno resistito al fascino di scattare foto e video per avere un ricordo di una serata all’insegna della buona musica e della melodia di una grande artista, per Brevita’ chiamato Francesco De Gregori.

Foto principale di  Repertorio

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi