Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

In Cina un uomo si è sentito male ed è morto a causa di un virus: non si tratta del Covid-19 ma dell’Hantavirus

L’uomo risultato negativo al tampone per il Covid-19, è morto a causa di un altro virus che viene trasmesso dai roditori: l’Hantavirus. La paura iniziale è stata quella di un eventuale contagio per gli altri passeggeri, ma il contagio da uomo a uomo è improbabile, o meglio, può avvenire raramente solo in determinate circostanze. L’Hantavirus, è un patogeno a RNA, responsabile della zoonosi “Sindrome Polmonare da Hantavirus”, si trasmette dal roditore ( selvatico/domestico) all’uomo e in rari casi da uomo a uomo. In quest’ultimo caso, a differenza del Coronavirus, non si trasmette per via aerea ma attraverso secrezioni corporee (feci/urine) o sangue  di un paziente infetto.

Sintomi: febbre, emorragia ( non a caso prende il nome di febbre emorragica) , danni renali o polmonari( tosse, problemi respiratori) affaticamento,dolori muscolari, mal di testa,problemi gastrointestinali .

 Il tasso di mortalità= 38%

Come si trasmette dal roditore all’uomo?  Semplicemente mangiando cibo entrato in contatto con il roditore, toccando urine fresche, escrementi, saliva e toccandosi il volto, o ancora respirando aerosol in ambienti contaminati in cui è alta la carica virale. Il contagio può avvenire anche attraverso il morso.

INCUBAZIONE: periodo lungo, i sintomi possono manifestarsi dopo pochi giorni o anche a distanza di alcuni mesi dal contagio

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi