Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Nuove assunzioni per diplomati e laureati

Un grande progetto  che prevede un accordo tra i diversi enti locali della Campania che effettueranno una preventiva ricognizione e  selezioneranno il personale in base alle loro necessità.

Ma di cosa si tratta? Proviamo a fare un po’ di chiarezza…

La Regione e gli enti locali campani dovranno assumere 10mila nuove unità di personale in base alla Delibera della Giunta Regionale n. 625 del 09/10/2018 pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Campania n.74 del 12/10/2018.

http://regione.campania.it/assets/documents/dgr-n-625-del-09-10-2018.pdf

Oggetto della delibera è l’avvio alla procedura del concorso che mira all’assunzione di figure professionali nell’ambito della pubblica amministrazione. 

I profili saranno diversi (amministrazione, servizi finanziari e tributari, area tecnica, servizi sociali, etc.) e dunque ci sarà spazio per diplomati e laureati.

L’assunzione è prevista nei prossimi due anni presso vari enti locali, a tempo indeterminato ed attraverso un percorso di reclutamento, formazione e 10 mesi di tirocinio retribuito.

La prova selettiva e le successive

Ai fini di una scrematura di quella che si prevede sarà una massiccia partecipazione al concorso, è prevista una prova preselettiva.

La prova selettiva sarà diversa a seconda del profilo cui il candidato intenderà partecipare e consisterà in test critico-verbali, logico-matematici e di abilità visiva.

I candidati che supereranno la preselezione dovranno poi sostenere due prove scritte ed un colloquio orale.

La prima prova scritta consisterà in un test a risposta multipla sulle materie e sugli ambiti disciplinari specifici del profilo concorsuale, sull’accertamento delle conoscenze linguistiche e su elementi di informatica

La seconda prova scritta sarà volta ad accertare il possesso di competenze tecnico-professionali attraverso la risoluzione di quesiti a risposta sintetica.

Ai candidati che supereranno le prove scritte sarà assegnata una borsa di studio e saranno ammessi al percorso formativo che si articolerà in attività didattica e tirocinio.

A conclusione della fase di selezione saranno stilate varie graduatorie (una per ogni profilo) sommando il punteggio delle diverse prove.

Si tratta solo della prima fase

Si tratta solo della prima fase del piano di lavoro previsto dalla delibera e pertanto attraverso diversi eventi locali si sta cercando di fornire ai candidati tutte le informazioni utili ai fini della partecipazione al concorso.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x