Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Ancora da chiarire l’esatta dinamica del terribile incidente che si è verificato questa mattina a Galliate (NO) a seguito del quale sono deceduti Alice Alessandra Ingrassia, 22enne di Galliate che stava praticando jogging lungo il ciglio della strada e Filippo Galli, 51enne di Briandate che si trovava alla guida del carro funebre dell’impresa di famiglia.

Una tragedia che ha investito diversi nuclei familiari e ha lasciato sbigottiti tutta la popolazione di Galliate e dintorni.

Rabbia e sgomento anche sui social. La notizia ha fatto in breve tempo il giro del web suscitando forti reazioni.

Il fatto

Filippo Galli stava trasportando una salma dall’obitorio dell’ospedale di Galliate verso la chiesa ove si sarebbe dovuta celebrare la cerimonia funebre quando, a causa di un malore, ha perso il controllo del veicolo e ha deviato verso il tratto di strada percorso da Alice Alessandra Ingrassia.
Per la ragazza non c’è stato scampo; travolta dal carro, è morta sul colpo.
Il carro funebre ha poi proseguito la sua corsa abbattendo il muro di recinzione di un’abitazione e due grossi alberi di ciliegio.
E’ occorso l’intervento dei Vigili del Fuoco di Novara per poter estrarre il corpo del conducente dalle lamiere del carro funebre.
Dolore e sgomento anche per i parenti del defunto trasportato sul carro funebre, ascoltati poi come testimoni dalle autorità intervenute.

Vedi anche: https://magazinepragma.com/attualita/galliate-no-muore-investita-da-un-carro-funebre-mentre-fa-jogging/

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi