Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Il Bologna passa in vantaggio a Verona ma si fa rimontare, la riacciuffa Orsolini. Un pari che sa di sconfitta contro l’ultima in classifica.

Skorupski 6: incolpevole sui goal, nelle uscite però si può migliorare;

Calabresi 6-: nel caso del rigore poteva mantenere il braccio più aderente al corpo anche se il tiro era a distanza abbastanza ravvicinata;

Danilo 6-: un po’ assente sul secondo goal, poteva essere cambiato all’intervallo invece che Calabresi;

Helander 5,5: soffre molto ed è piuttosto falloso;

Gonzalez NG

Mbaye 5+: il Chievo sfonda spesso dalla sua parte;

Dzemaili 5: sul viale del tramonto, tanti palloni persi e un goal mangiato a porta vuota che chiama vendetta;

Pulgar 6: non il miglior Pulgar però il suo sporco lavoro lo compie;

Svanberg 5+: assente, ancora molto discontinuo;

Krejčì 6: solo il bellissimo assist per Orsolini lo salva da un votaccio;

Poli 6: meglio di altre volte, entra e dà un minimo di consistenza in più al centrocampo;

Santander 6,5: ancora è uno dei due migliori in campo, si spende per un pressing forsennato e segna un goal che sembrava mettere in discesa la partita;

Palacio 6: si mangia il goal del 2-0 davanti a Sorrentino;

Orsolini 6,5: entra e accende la luce. Un goal da vero centravanti e una funambolica punizione che se fosse entrata in porta sarebbe stata sicuramente  il goal della domenica.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi