FOTO ANSA

FOTO ANSA

La partenza per Milano di questo pomeriggio è stata animata dalla protesta dei pastori sardi che hanno minacciato di bloccare il pullman della squadra del Cagliari.

Inizialmente la richiesta era quella di perdere la partita a tavolino come segno di partecipazione al dolore delle famiglie dei pastori che sono alla fame.

A parlare il Direttore Genarle Mario Passetti e Nicolò Barella, il capitano.

La promessa di mostrare una maglia con su scritto NOI STIAMO COI PASTORI SARDI è stato il finale di questa trattativa, sebbene alcuni dei più arrabbiati pastori pretendevano che la squadra non partisse per solidarietà.

Mario Passetti ha ripetuto che non è perdendo a tavolino la partita che gli industriali avrebbero aumentato il prezzo del latte dai 0.60 centesimi di euro attuali.

Poco dopo si è espresso il Sindaco di Cagliari e Candidato per il Centro Sinistro Massimo Zedda chiedendo di arrivare almeno 15-20 centesimi di aumento.

Alcuni utenti della rete hanno commentato che i pastori non si sono mossi per 20 centesimi, che quella sarebbe una miseria.

Il prezzo ambito è 1,50 ma sarà molto difficile: la speranza è l’ultima a morire

Embed from Getty Images

LA GARA DI SAN SIRO

Il Cagliari arriva a San Siro da un periodo negativo, la sconfitta alla Sardegna Arena con l’Atalanta è solo l’ultima di una lunga serie che se non fosse stato per Farias con l’Empoli sarebbe stata la quarta consecutiva viste le sconfitte di Udine (2-0) e Reggio Emilia col Sassuolo (3-0).

Le speranze che al Meazza torni il sorriso è solo un lumicino, ma prima o poi bisognerà tornare a vincere.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Faragò, Cigarini, Padoin; Barella; Joao Pedro, Pavoletti.

A disposizione: Rafael, Aresti, Lykogiannis, Pisacane, Cacciatore, Bradaric, Deiola, Leverbe, Ionita, Oliva, Despodov.. Allenatore: Rolando Maran.

Print Friendly, PDF & Email