" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Pareggio al Dallara tra Bologna e Cagliari.

Embed from Getty Images

Una rete per tempo e le due compagini rossoblu non si fanno male.

Predominio territoriale dei padroni di casa ed è solo per un millimetro che i felsinei non portano a compimento il superamento in classifica ai danni dei sardi.

Difatti la rete del pareggio del Cagliari, ad inizio ripresa, ancora Simeone, è convalidata dal VAR, Giua di Olbia, ma in diretta non sembrava così vicina all’annullamento.

L’irruenza di Nandez, uno dei tre diffidati, portava ad un cartellino giallo e quindi domenica alla Sardegna Arena contro Sua Maestà l’Atalanta di Gasperini il sudamericano, ahimè, non ci sarà.

Embed from Getty Images

Tre giocatori usciti per problemi muscolari: Ceppitelli, il polacco Walukiewicz e Pellegrini.

Si spera recuperino per domenica.

Da segnalare la padronanza del giovane Carboni che prendeva il posto al centro della difesa di Capitan Ceppitelli quasi senza farlo rimpiangere.

Encomiabile poi l’ingresso in campo del mastino napoletano Fabio Pisacane: sebbene reduce dalla frattura di due costole, prendeva il posto del ragazzino polacco senza dimostrare affatto di essere infortunato.

WOW PISADOG!

La linea verde della compagine isolana è una cartolina d’auguri da Bologna molto promettente per il prossimo futuro, vicino e lontano.

Ci si augura di vedere una bella partita domenica tra rossoblu di Sardegna e nerazzurri di Lombardia.

Un’occasione, quella, magari per rinvitare il Sindaco di Milano Sala in terra de Casteddu per fare una definitiva pace tra lui e il Governatore dell’isola.

PROTAGONISTA PRINCIPALE

La stanchezza l’ha fatta da padrone: la gara non è stata una cartolina per il bel calcio, tutt’altro.

Essendo 1 luglio normalmente i giocatori, essendo in vacanza e non in campo, ma sopratutto essendo rimasti 2 mesi fermi, adesso stanno soffrendo tantissimo.

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski, Tomiyasu, Danilo, Bani, Dijks (70′ Krejci); Schouten (70′ Dominguez), Medel (90′ Svanberg), Soriano; Orsolini, Barrow, Palacio (70′ Sansone). Allenatore: Mihajlovic.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno, Walukiewicz (64′ Pisacane), Ceppitelli (24′ Lykogiannis), Carboni; Mattiello, Nandez, Rog, Nainggolan, Pellegrini (78′ Ionita); Joao Pedro, Simeone. Allenatore: Zenga.

Arbitro: Juan Luca Sacchi di Macerata


Ammoniti
: Schouten (B), Tomiyasu (B), Carboni (C), Pellegrini (C), Dijks (B)

Marcatori: 45’+3 Barrow (B), 46′ Simeone (C)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami