Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

Goleada a Celtic Park: Sinclair (4’), Rogic (47’), Sinclair (54’), Armstrong (90’)

Missione compiuta per il Celtic. Dopo aver già incanalato la qualificazione nel match d’andata (vinto 0-2 ndr.), i Bhoys hanno segnato quattro reti senza subirne davanti ai propri tifosi, in un Paradise come sempre tutto esaurito. Già in forma campionato, o chissà Champions, Scott Sinclair che ha realizzato una doppietta, aprendo le marcature e chiudendo di fatto la contesa in modo fortunoso e rocambolesco.

 

Gli altri due sigilli provengono dal centrocampo: Tom Rogic, con un bel mancino da fuori area, e Stuart Armstrong, subentrato nel finale al debuttante Olivier Ntcham. Positiva la prova di quest’ultimo, impiegato da mezz’ala di sinistra. Il primo gol dell’ala ex. Aston Villa proviene proprio da una sua azione. Tuttavia per testare lui, così come l’intera squadra, bisognerà attendere test più impegnativi del modesto Linfield che, storia e tradizioni religiose a parte, non sembra esser stato un Everest impossibile da scalare.

 

Magari già dal prossimo turno preliminare, il terzo, contro i campioni di Norvegia del Rosemborg. Il team allenato da Kare Ingebrigtsen ha la sua punta di diamante in Nicklas Bendner, centravanti passato da squadre del calibro di Juventus, Wolsburg e Arsenal. I prossimi avversari del team scozzese hanno però faticato molto per qualificarsi nella doppia sfida contro il modesto Dundalk (nel complesso 3-2, ndr.), risolta solo ai supplementari da un gol al 98’ di Mattihias Vilhjalmsson. Andata tra il 25 e il 26 Luglio a Celtic Park, ritorno la settimana successiva al Lerkendal Stadium.

Fonte immagine principale: sito ufficiale CelticFc

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi