Disastro azzurro, l’Italia è fuori dal mondiale

PUBBLICITA

Disastro azzurro, l’Italia è fuori dal mondiale

Disastro della nazionale di Roberto Mancini che si arrende contro la Macedonia del Nord. Il racconto post gara di Gianfranco Piccirillo

Mancini nella semifinale dei playoff per i mondiali ha dovuto rinunciare alla difesa titolare, ma il problema è stato quello di trovare il gol necessario al passaggio del turno. Nel primo tempo infatti la nazionale, pur avendo una netta supremazia territoriale, ha costruito occasioni importanti solo nella parte finale, dove peraltro anche la Macedonia ha impensierito Donnarumma. La palla gol più clamorosa è capitata a Berardi, che non è riuscito a capitalizzare l’errore del portiere macedone, che ha consentito all’esterno offensivo del Sassuolo di calciare a porta quasi sguarnita. Anche Immobile e Insigne hanno avuto le loro chance, ma mentre il capitano di giornata di Torre Annunziata ha calciato fuori, l’esterno di Frattamaggiore ha impegnato il portiere con un tiro da fuori, confermando che nessuno degli attaccanti abbia impressionato favorevolmente l’entusiasta pubblico di Palermo, che ha avuto la possibilità di riempire l’impianto completamente dopo due anni di pandemia. La Macedonia si stava rendendo pericolosa con l’errore di Mancini, che ha costretto il sostituto di Di Lorenzo, Florenzi, ad un impegnativo e rischioso recupero e anche con l’unico tiro che ha costretto Donnarumma a sporcarsi i guanti. Ad inizio ripresa Berardi prova a riscattare l’erroraccio precedente e in un paio di circostanze si rende molto pericoloso, impegnando il portiere o sfiorando la porta. Nella terza occasione addirittura si libera benissimo, ma conclude altissimo da posizione favorevole e un errore di immobile nel disimpegno consente a Trajkovski di cercare la soluzione a sorpresa. Prima dell’uscita del deludente capitano del Napoli per l’altro gioiellino del Sassuolo, Raspadori, Berardi spreca la quinta occasione propizia calciando ancora fuori a pochi metri da Dimitrievski. Raspadori ha il merito di vivacizzare il fonte offensivo, consentendo anche a Barella di cercare la soluzione dopo un primo tempo deludente, nel quale a centrocampo ha brillato solo Verratti.

Mancini prova l’inserimento di Tonali e Pellegrini nell’ultimo quarto al posto proprio di Barella e del capitano Immobile, spostando Raspadori da esterno a centravanti. E da punta centrale l’attaccante nel mirino di Juventus e Napoli sfiora la porta e dimostra maggiore efficacia di Immobile, che continua a non esprimersi al meglio con la maglia della nazionale. Pellegrini sbaglia l’assist proprio per Raspadori in piena area di rigore con un traversone, del quale non si capisce né il senso, né la misura. Poco prima del recupero Mancini inserisce Joao Pedro per Berardi e anche Chiellini per il centrale difensivo della Roma, che ha accusato i crampi, ma nell’extra time arriva il pallone dell’umiliazione calciato da Trajkovski alle spalle del portiere di Castellammare di Stabia. Inutile purtroppo diventa anche l’ultimo assalto della nazionale per allungare la partita, con Joao Pedro, che sarebbe potuto passare alla storia ed evitare la seconda eliminazione consecutiva dai Mondiali, un fatto inaccettabile per la nostra nazionale, peraltro campione d’Europa in carica. La figuraccia della nazionale deve indurre subito a decisioni drastiche nelle massime istituzioni calcistiche con l’introduzione di incentivi a fare giocare in massima serie quanti più giovani italiani sia possibile, perché il declino del calcio italiano, già avvertito nelle competizioni europee delle squadre di club, deve essere fermato assolutamente e in tutti i modi possibili.

Leggi anche le pagelle

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Detti napoletani sui medici e sulle cure mediche

I detti napoletani riflettono la saggezza popolare spesso con un pizzico di ironia e un profondo senso della realtà.

Protezione Civile Campania arriva un comunicato di Allerta Meteo

Protezione Civile Regione Campania arriva un comunicato di Allerta Meteo. Il dettaglio ALLERTA METEO GIALLA PER TEMPORALI IMPROVVISI E REPENTINI DAL POMERIGGIO DI OGGI. POSSIBILI ANCHE...

Scafati, fermato presunto pedofilo

"Preso l'ottantenne che ha molestato una bambina di 12 anni...grazie alle telecamere...non finisce qui" - scrive sulla sua pagina Facebook il primo cittadino di Scafati, Pasquale Aliberti

Juve Stabia vespe premiate a Palazzo Farnese

La Juve Stabia è stata premiata a Palazzo Farnese A Palazzo Farnese, sede del Comune di Castellammare di Stabia, si è svolto l'incontro della S.S....

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA