Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

E’ il Mondiale dei Portieri! Editoriale del Lunedi

Akinfeev della Russia, Subasic della Croazia, Schmeichel della Danimarca sono questi i personaggi che hanno animato la domenica del Mondiale. La Russia va avanti, la Croazia pure, mentre la Danimarca esce a testa altissima da questo torneo. De Gea invece delude moltissimo.

Ci sono voluti i rigori, poche emozioni durante la gara ma i portieri hanno fatto il resto con parate su parate, andando a volare, regalando spettacolo. Insomma, Messi e Cristiano Ronaldo hanno steccato, la Spagna torna a casa, ecco che i numeri uno si prendono la scena del Mundial di Russia.

Akinfeev, ha fatto una parata pazzesca, spettacolare, immenso, infinito, Schmeichel ha tenuto in vita la Danimarca, andando a parare un rigore durante i tempi supplementari contro uncerto Modric del Real Madrid. Subatic invece diventa il personaggio che non ti aspetti, portiere ordinato, ma durante i rigori si trasforma e diventa una molla impazzita andando a parare tutto o quasi, facendo impazzire il suo popolo , sicuramente Modric gli paghera’ una cena.  Per due di questi tre portieri, il sogno mondiale continua , ma onore ai vinti, onore ai vincitori e chissa’ se qualcuno avra’ qualcosa da dire sul bravo De Gea, portiere della Spagna e del Manchester United, assente ingiustificato durante i rigori contro la Russia, che lascia questa competizione con qualche errore sul groppone e tanti rimpianti.

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi