Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Dopo l’esperienza vissuta a Lentini con la Sicula Leonzio, l’allenatore Paolo Bianco è alla ricerca di nuove occasioni e di nuove opportunità. Abbiamo avuto il piacere, di parlare con lui delle sue esperienze e ha lasciato qualche indizio sul suo futuro.

INTERVISTA A PAOLO BIANCO

1) Mister la ringraziamo per la disponibilità. Per incominciare le volevo chiedere sulla sua esperienza a Lentini?

“E’ stata un’esperienza negativa causata da tanti fattori. Non sono rimasto soddisfatto e ho sbagliato tante cose su cui ho riflettuto parecchio. Non sono riuscito ad esprimere al meglio le mie qualità. Di questa esperienza ne faccio tesoro per non sbagliare più”.

2) A Siracusa che esperienza è stata?

“L’esperienza di Siracusa è stata molto diversa da quella di Lentini. Purtroppo, la squadra, ha subito un calo psicologico a causa dei punti di penalizzazione per errori societari. Ho trovato un ambiente caloroso e ho trascorso delle stagioni fantastiche. Non posso dimenticare un’ambiente dove sono stato bene”.

3) La Juve Stabia ha meritato pienamente la vittoria del campionato e la promozione in B. Cosa ci può dire degli uomini di Caserta?

“Sono rimasto molto contento della loro vittoria. Da quando ero fuori dai giochi, ho tifato per la Juve Stabia perché, mi lega una profonda amicizia con Fabio Caserta e Ciro Polito. Per come hanno disputato il campionato, hanno meritato, senza tanti giri di parole, la promozione”.

4) Cosa ci può dire di questi playoff, chi è il favorito?

“Nei playoff non c’è mai una squadra favorita. Quello che hai fatto durante il campionato, non conta più e dipendono tanti altri fattori. Il Catania ha qualcosa in più rispetto alle altre squadre e merita la promozione in Serie B”.

5) Quale sarà il futuro di Paolo Bianco?

“Mi sto rimettendo di nuovo in gioco ma non farò delle scelte affrettate. Voglio riflettere bene sulle proposte che mi arrivano. Ripeto, sto imparando dagli errori che ho commesso e, voglio ritornare ad allenare scegliendo bene la prossima squadra”.

Link correlati:

Esclusiva, Marano: ” La Sicula Leonzio, la Juve Stabia e…..”

ESCLUSIVA MP – Simone Basso (Usd Lavagnese): “Sono contento del mio rendimento. In bocca al lupo al Trapani Calcio per i playoff”

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi