Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Dopo la pesante sconfitta casalinga contro il West Ham i Toffees si preparano ad affrontare una delle big di Premier League: indicazioni del pre partita e probabili formazioni di Arsenal – Everton, in campo domani alle 17:00.

ARSENAL – EVERTON, LE INDICAZIONI

Dopo una falsa partenza, con le sconfitte contro Manchester City (0-2) e Chelsea (3-2), l’Arsenal ha dimostrato di aver cominciato ad assimilare le idee di calcio di Unai Emery ed ora è reduce da 4 vittorie consecutive, arrivate contro West Ham (3-1), Cardiff (2-3) e Newcastle (1-2) in Premier League e nella prima partita del girone di Europa League, contro il Vorskla (4-2). Sono dunque 14 i gol segnati in 6 partite, ma rimane negativo il dato dei gol subiti: 11, troppi per una squadra che punta in alto.

L’Everton invece, dopo un buon inizio, ha dovuto fare i conti con le numerose assenze e nell’ultimo week-end si è dovuto arrendere tra le mura amiche del Goodison Park al West Ham (1-3). Sconfitta arrivata dopo 2 vittorie, contro il Southampton (2-1) e Rotherham (3-1) in EFL Cup ed i 3 pareggi con Wolverhampton (2-2), Bournemouth (2-2) ed Huddersfield (1-1). Anche per la compagine di Marco Silva finora un buon attacco (11 gol fatti), ma una difesa assolutamente da rivedere, con 10 gol al passivo.

Nelle ultime 2 partite contro l’Arsenal nella scorsa stagione, l’Everton ha sempre subito ben 5 gol: 2-5 all’andata al Goodison il 22 ottobre 2017, con gol di Rooney e Niasse per i Toffees, Monreal, Ozil, Lacazette, Ramsey e Sanchez per i Gunners; 5-1 al ritorno all’Emirates il 3 febbraio 2018 con la vittoria firmata Ramsey (tripletta), Koscielny ed Aubambeyang e gol della bandiera di Calvert-Lewin.

ARSENAL – EVERTON, LE PROBABILI FORMAZIONI

Unai Emery non dovrebbe optare alcun cambio rispetto alla formazione vista nello scorso week-end contro il Newcastle, avendone fatti ben 8 nel match di Europa League di giovedì. Recuperati dai piccoli acciacchi Mkhitaryan e Torreira, che finiranno comunque in panchina, non saranno a disposizione invece Jenkinson, Kolasinac, Koscielny e Maitland-Niles. Sarà dunque 4-2-3-1 con Cech tra i pali; Bellerin, Mustafi, Sokratis e Monreal a formare la linea di difesa; Guendouzi e Xhaka in mediana; Ozil, Ramsey ed Aubameyang ad agire alle spalle di Lacazette.

Marco Silva recupera Richarlison, tornato dalla squalifica di 3 giornate rimediate per l’accenno di testata nel match contro il Bournemouth, ed anche Keane e Mina (alla prima convocazione con l’Everton), reduci dai rispettivi infortuni. Ancora ai box invece Jagielka, Coleman, McCarthy ed A. Gomes. Probabile conferma del 4-2-3-1 visto contro il West Ham, con il solo cambio tra Calvert-Lewin e Richarlison: Pickford in porta; Kenny, Holgate, Zouma e Digne in difesa; Gueye e Schneiderlin a centrocampo; Walcott, Sigurdsson e Richarlison dietro l’unica punta Cenk Tosun, ancora alla ricerca del primo gol stagionale.

Arsenal (4-2-3-1): Cech; Bellerin, Mustafi, Sokratis, Monreal; Guendouzi, Xhaka; Ozil, Ramsey, Aubameyang; Lacazette. Allenatore: Unai Emery

Ballottaggi: Guendouzi 55% – Torreira 45%, Xhaka 70% – Torreira 30%.

Everton (4-2-3-1): Pickford; Kenny, Holgate, Zouma, Digne; Gueye, Schneiderlin; Walcott, Sigurdsson, Richarlison; Tosun. Allenatore: Marco Silva

Ballottaggi: Zouma 75% – Keane 25%, Kenny 60% – Keane 40%, Schneiderlin 65% – Davies 35%, Tosun 60% – Niasse 40%.

ARBITRO: Jonathan Moss

STADIO: Goodison Park

CALCIO D’INIZIO: 17:00 (ora italiana)

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi