Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Domani alle 15:15, allo Stamford Bridge di Londra, andrà in scena Chelsea – Everton: indicazioni del pre-partita e probabili formazioni.

CHELSEA – EVERTON, LE INDICAZIONI

Il Chelsea, 2° in classifica con 27 punti a -2 dal Manchester City, arriva lanciato da una striscia che lo vede imbattuto dall’inizio della stagione, con 5 vittorie nelle ultime 5 partite (Bate Borisov, Burnley, Derby County, Crystal Palace e di nuovo Bate Borisov), precedute dal rocambolesco pareggio con il Manchester United, arrivato soltanto nei minuti finali.
L’Everton, con 18 punti è 9° in classifica, ma nelle ultime giornate, soprattutto grazie all’ingresso in squadra di André Gomes, sta facendo vedere buone cose, che lasciano presagire un futuro da outsider. Nelle ultime 5 partite sono arrivate 3 vittorie (Brighton, Crystal Palace e Leicester), 1 sconfitta (Manchester United) ed 1 pareggio (sconfitta ai rigori con il Southampton in EFL Cup). In settimana amichevole per la SportPesa Cup contro i campioni nigeriani del Gor Mahia e vittoria per 4-0 con reti di Lookman, Dowell, Broadhead e Niasse.

L’ultima partita a Londra, il 25 ottobre 2017, valevole per l’EFL Cup, è finita 2-1: a segno Rudiger, Willian e Calvert-Lewin. In campionato invece, il 27 agosto 2017, è finita 2-0, con i gol di Fabregas e Morata.

CHELSEA – EVERTON, LE PROBABILI FORMAZIONI

Maurizio Sarri, che sta facendo cambiare idea anche ai più scettici con quest inizio di stagione impressionante, dovrà vedersela con una squadra dura come l’Everton. Il modulo sarà il classico 4-3-3: Kepa in porta; Azpilicueta, Rudiger, Luiz e Marcos Alonso in difesa; Kanté, Jorginho e l’ex Barkley a centrocampo; Willian, Morata ed Hazard in attacco. In dubbio Fabregas, che deve smaltire l’influenza degli ultimi giorni.

Marco Silva parte tutt’altro che sconfitto, e darà battaglia partendo dal 4-2-3-1 con Pickford tra i pali; Coleman, Keane, Mina (esordio da titolare) e Digne in difesa; Gomes ed il giocatore che più si avvicina allo stile di gioco di Kanté, ovvero Gueye, in mediana; Walcott, Sigurdsson e Bernard a supporto di Richarlison. Proprio Richarlison ha saltato un paio di sedute ed è ancora in dubbio, anche se dovrebbe farcela e partire dal 1°. Non ci sarà sicuramente invece Kurt Zouma, per una clausola sul contratto che gli impedisce di giocare contro i proprietari del suo cartellino (Chelsea).

Chelsea (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Rudiger, Luiz, Alonso; Kanté, Jorginho, Barkley; Willian, Morata, Hazard. Allenatore: Maurizio Sarri

Ballottaggi: Barkley 55% – Kovacic 45%.

Everton (4-2-3-1): Pickford; Coleman, Keane, Mina, Digne; Gomes, Gueye; Walcott, Sigurdsson, Bernard; Richarlison. Allenatore: Marco Silva

Ballottaggi: Mina 75% – Jagielka 25%, Richarlison 60% – Tosun 40%.

ARBITRO: Kevin Friend

STADIO: Stamford Bridge

CALCIO D’INIZIO: 15:15 (ora italiana)

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi