Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Domani alle 13:30, per l’anticipo di Premier League, in campo all’Etihad Stadium Manchester City – Everton: le indicazioni del pre partita e le probabili formazioni.

MANCHESTER CITY – EVERTON, LE INDICAZIONI

Il Manchester City, fresco di sconfitta in campionato con il Chelsea per 2-0 (mercoledì è arrivata la vittoria in Champions contro l’Hoffenheim) costata il primo posto in classifica, vuole tornare a guardare tutti dall’alto in attesa del Liverpool, in campo ad Anfield domenica alle 17:00 contro il Manchester United. Prima del match contro Sarri, per la banda di Guardiola 13 vittorie e 2 pareggi.
Dopo un buon periodo la forma dell’Everton è sembrata in calo nelle ultime settimane, con i 2 pareggi casalinghi contro Newcastle e Watford che sono seguiti alla sconfitta all’ultimo secondo nel derby. Adesso arrivano due impegni non da poco, con Manchester City e Tottenham nel giro di una settimana…

L’ultima volta all’Etihad Stadium è stata il 21 agosto 2017, nella seconda giornata della Premier League 2017/2018, quando Rooney fece sognare i Toffees con un gol dopo 35 minuti, ma il Manchester City, in 10 per l’espulsione di Walker al 44°, pareggiò i conti con Sterling all’82° (all’88° espulso anche Schneiderlin nell’Everton).

MANCHESTER CITY – EVERTON, LE PROBABILI FORMAZIONI

Pep Guardiola ha chiesto ai suoi giocatori il massimo impegno per superare una squadra ostica come l’Everton e schiererà i migliori a sua disposizione, con le “riserve” che più probabilmente scenderanno in campo martedì contro il Leicester in Carabao Cup. 4-3-3 dunque con Ederson tra i pali; Walker, Otamendi, Laporte e Delph sulla linea difensiva, con Stones, ex del match, acciaccato, in panchina; Bernardo Silva, Gundogan e Foden in mediana; in attacco Sterling, Gabriel Jesus e Sané. Aguero e De Bruyne sono tornati ad allenarsi, ma difficilmente partiranno titolari. David Silva, Bravo, Fernandinho, Mendy e Danilo invece restano ai box.

Marco Silva, apparso sereno e tranquillo nella conferenza pre-partita, ha chiesto ai suoi una reazione dopo le ultime prestazioni deludenti dal punto di vista del gioco e del risultato. 4-2-3-1 con Pickford in porta; Coleman, Keane, Mina e Digne in difesa; Gueye, che ha accusato un leggero fastidio in settimana e rimane in dubbio, con Gomes in mediana; Walcott, Sigurdsson e Bernard sulla trequarti alle spalle dell’unica punta Richarlison. Negli ultimi allenamenti provata anche la difesa a 5 con Zouma al fianco di Mina e Keane, ed uno tra i tre alle spalle di Richarlison che dovrebbe accomodarsi in panchina.

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Otamendi, Laporte, Delph; B. Silva, Gundogan, Foden; Sterling, G. Jesus, Sané. Allenatore: Pep Guardiola

Ballottaggi: G. Jesus 75% – Aguero 25%, Sané 70% – Mahrez 30%.

Everton (4-2-3-1): Pickford; Coleman, Keane, Mina, Digne; Gueye, Gomes; Walcott, Sigurdsson, Bernard; Richarlison. Allenatore: Marco Silva

Ballottaggi: Gueye 60% – Davies 40%, Walcott 55% – Zouma 45%, Sigurdsson 80% – Zouma 20%, Bernard 60% – Zouma 40%.

ARBITRO: Craig Pawson

STADIO: Etihad Stadium

CALCIO D’INIZIO: 13:30 (ora italiana)

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi