Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Nell’anticipo della 13ma giornata, l’Inter liquida abbastanza facilmente il Frosinone, riflandogli 3 reti; grande prestazione di Keita.

 

Embed from Getty Images

 

Spalletti opta per il 4-2-3-1 facendo meno turnover del previsto, dentro quindi sia Skriniar che De Vrij al centro della difesa, Nainggolan sulla trequarti, Politano sulla destra e Lautaro Martinez in attacco. 3-5-2 per Longo, prima da titolare per l’ex Pinamonti. Primo tempo dai ritmi piuttosto bassi con l’Inter a fare la partita ed il Frosinone a cercare di difendersi con ordine, come era lecito attendersi. Keita Baldé è tra i più attivi ed impegna Sportiello con un bel destro da posizione defilata, deviato in corner. Grande chance per Lautaro Martinez che però spedisce alto di testa. Al 10′ Keita porta in vantaggio i nerazzurri; bel tacco di Lautaro per il senegalese che dopo due finte di tiro batte Sportiello con un sinistro sul primo palo. Ci prova ancora il 10 interista con un bel esterno destro da fuori deviato dal portiere dei ciociari in angolo. Gli ospiti si affacciano raramente dalle parti di Handanovic, tentativo di Chibsah che calcia centralmente, blocca facilmente il portiere sloveno. Chance anche Skriniar Nainggolan col destro da fuori, ma il primo è bloccato da Sportiello ed il secondo termina fuori. Si va a riposo sull’1-0.

 

Embed from Getty Images

 

Nella ripresa subito classica azione di Politano che si accentra dalla destra e fa partire un sinistro potente ma impreciso che finisce fuori. Successivamente Frosinone pericolosissimo, cross di Cassata (che ha rischiato due volte di ricevere il secondo giallo) per la testa di Ciofani, salva sulla linea Handanovic con i piedi. Proprio quando sembra che gli ospiti stiano tornando in partita, al 57’ arriva il raddoppio dei padroni di casa: cross perfetto di Keita per Lautaro che segna di testa. Il toro non si accontenta e ci riprova con un destro a giro che termina alto di poco. Insistono i nerazzurri in questa fase, bel recupero di Nainggolan che serve centralmente Lautaro, Sportiello respinge con i piedi la conclusione dell’argentino. Il portiere dei ciociari salva anche su un bel sinistro molto angolato di Politano. All’82’ l’Inter chiude la gara siglando il terzo goal: Politano si accentra alla sua maniera e serve in profondità Keita che non sbaglia a tu per tu con Sportiello. Sul finale Candreva avrebbe due chance di rendere ancora più rotondo il punteggio ma le spreca, finisce 3-0. 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi