Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Taccola: ” Inter-Juventus servira’ per dare certezze”

Mirko Taccola ex difensore di Inter, Napoli e PAOK Salonicco tra le altre e’ stato raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione per un suo pensiero sul campionato e sulla prossima importante giornata di serie A:

Ciao Mirko. Un tuo pensiero sul campionato di Serie A

Il campionato sta mantenendo le aspettative della vigilia. Forse la Juventus deve carburare un pochino anche se nelle ultime uscite sta facendo vedere delle belle cose e resta la favorita per la vittoria finale.

Chi è stata la rivelazione del torneo e la delusione?

La sorpresa e’ il Milan perche’ ad inizio penso che in pochi hanno previsto i rossoneri primi. Una squadra con idee e costruita nel tempo con il valore aggiunto che si chiama Zlatan Ibrahimovic anche se la squadra ha fatto benissimo anche senza di lui. Delusione potrei dire sempre la Juventus per la partenza in campionato anche se e’ in lotta per il titolo oppure la Fiorentina dove mi sarei aspettato qualcosa in piu’.

Secondo te cosa serve all’Inter per il definitivo salto di qualità?

All’Inter manca serenita’, una squadra importante costruita per vincere. Deve trovare questa serenita’ e la deve trovare per primo Antonio Conte spesso nel mirino della critica.

A proposito di Inter. Domenica sera partita con la Juventus. Che ti aspetti da questa sfida?

Inter-Juventus e’ una bella partita, molto intrigante e decisiva per il momento. Una gara che servira’ a dare certezze. La Juventus se vince avra’ la certezza di aver trovato la strada giusta. L’Inter con la vittoria puo’ fare tornare la famosa serenita’ perduta e cacciare via qualche nuvola che si e’ creata attorno all’ambiente.

La giornata offre pure Lazio-Roma. Secondo te i giallorossi sono favoriti?

Il derby e’ sempre affascinante. Due squadre di qualita’ che stanno facendo bene e sono sicuro che vedremo una bella partita. Una favorita’ e’ difficile e’ la classica gara aperta a ogni scenario. Sara’ brutto vedere questo derby con lo Stadio Olimpico vuoto foto del calcio triste di oggi.

Juventus,Pirlo luci e ombre. Un tuo giudizio sul tecnico?

La Juventus la gara di San Siro e’ un banco di prova importante. Pirlo sta iniziando a vedere La Luce In Fondo Al Tunnel. La crescita ci sta ed una vittoria puo’ dare un segnale forte al campionato.

Ad oggi chi è il calciatore Italiano che ti ha colpito maggiormente

Avrei detto Zaniolo ma come ben sappiamo e’ fermo ai box. Un ragazzo con personalita’ che vede la porta. Ad oggi dico Chiesa. E’ giovane, un ragazzo di valore che ha corsa e gamba. Insomma un giocatore completo. Mi piace molto tipologia di giocatore che gioca per la squadra ma sa essere decisivo con goal e assist.

Il calcio ha pianto. Rossi e Maradona. Che ricordo hai dei due grandi campioni?

Due giocatori diversi ma straordinari. “Pablito” mi ha regalato la prima gioia nel calcio in quella estate magica del 1982, avevo dodici anni e posso solo dire grazie. Maradona senza dubbio il piu’ forte di tutti i tempi senza discussione. Nella sua vita ha conosciuto luci ed ombre come tanti geni. Ma io voglio parlare del Maradona calciatore e quello che ha fatto sul campo e’ un qualcosa di irraggiungibile.

Si ringrazia Mirko Taccola per il tempo concesso per questa intervista

Leggi anche

Segui sui social

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x