Torino – Inter probabili formazioni, nerazzurri col dubbio Eriksen

TORINO IN ANSIA PER IL COVID

Il Torino si trova immischiato nella lotta per non retrocedere trovandosi ora al terzultimo posto in classifica con però due gare da recuperare. I granata non hanno disputato i due match in questione perché sono stati falcidiati dal Covid-19, ma adesso il peggio è passato e pian piano molti giocatori stanno recuperando. Tuttavia c’è ancora tanta incertezza: si sono negativizzati SingoMurru, Baselli, Bremer, Buongiorno e soprattutto Belotti. Il capitano dovrebbe andare in panchina perché non ancora in perfette condizioni; titolare dovrebbe essere confermato Sanabria dopo il bel goal della settimana scorsa. Mancherà Rincon per squalifica mentre il solo Nkoulou è ancora positivo al Coronavirus. Nicola ha un dubbio per reparto: in difesa Buongiorno è in vantaggio su Ricardo Rodriguez, quest’ultimo se la gioca anche con Ansaldi sulla fascia sinistra, a centrocampo Mandragora è favorito su Baselli, mentre in attacco Verdi dovrebbe avere la meglio sull’ex Bonazzoli

 

http://gty.im/1230866503

 

VIDAL OUT, ERIKSEN IN FORSE

L’Inter è reduce dalla vittoria di misura ottenuta contro l’Atalanta che ne ha rinforzato il primato in classifica; nerazzurri ora a più 6 sul Milan e più 10 sulla Juventus che ha però una gara in meno. Conte nonostante ciò, giustamente, continua a tenere i suoi sulle spine, perché ancora nessun trofeo è stato alzato. Vidal è stato operato al ginocchio e anche Eriksen ha accusato problemi sempre al ginocchio: il danese è in dubbio per la gara col Torino e verrà valutato domani, una sua presenza appare difficile, è pronto Gagliardini. Mercoledì Kolarov si è allenato a parte per un leggero affaticamento muscolare che lo terrà fuori dalla trasferta piemontese. Per il resto gioca la formazione titolare, nessun diffidato verrà risparmiato.

 

http://gty.im/1304552133

 

TORINO – INTER PROBABILI FORMAZIONI

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Rodriguez; Vojvoda, Lukic, Mandragora, Gojak, Ansaldi; Verdi, Sanabria. All.: Nicola.

A disposizione: Milinkovic-Savic, Ujkani, Bremer, Murru, Linetty, Buongiorno, Singo, Bonazzoli, Baselli, Zaza, Belotti.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Perisic; Lukaku, Lautaro Martinez. All.: Conte.

A disposizione: Radu, Padelli, D’Ambrosio, Ranocchia, Darmian, Eriksen, Sensi, Vecino, Young, Sanchez, Pinamonti. 

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

La Premier Meloni condanna l’attentato a Trump

Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni ha espresso solidarietà per i gravi fatti degli Stati Uniti con l'attentato a Donald Trump. Il Post social di...

Il Pomigliano Jazz 2024 apre con Gonzalo Rubalcada Trio

Il famoso pianista jazz cubano Gonzalo Rubalcada apre la 29° edizione del Pomigliano jazz

Detti napoletani: “‘E chiacchiere s’ ‘e pporta ‘o viento; ‘e maccarune jengheno ‘a panza”

‘E chiacchiere s' ‘e pporta ‘o viento; ‘e maccarune jengheno ‘a panza." (letteralmente "Le chiacchiere se le porta il vento; i maccheroni riempiono la pancia"). più che mai rilevante e attuale

L’avventuriero novellino di Ossan… – L’angolo del nerd e dell’Otaku

Rick Gladiator è deciso a diventare un avventuriero, cosi quel che sosti. Per questo si è allenato intensamente per due anni. Ma Rick ha un problema: ha trentadue anni. Questo rende scettiche le persona intorno a lui. Questo perché il potere magico, alla base anche della forza fisica, man mano che si avanza di età è sempre più difficile da incrementare. Ed infatti viene spesso deriso e sottovalutato per questo. Tuttavia Rick ha un segreto: nei suoi due anni di allenamento è stato seguito dal team più forte dell'intero continente, Orichalcon Fist, composto da avventurieri di classe S, tutti in grado di spazzare via intere armate. 

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA