Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

Juve Stabia, la data magica del 19 Febbraio

Nel mondo ci sono alcune date che dettano legge come il 25 dicembre o come la notte che tra il 31 dicembre ed il primo gennaio.
In Italia la Festa della Repubblica è la Liberazione. A Castellammare, invece, il 19 Gennaio si festeggia il Santo Patrono Catello, ma da un pò anche il 19 Giugno è una data che nessun Stabiese Doc non potrà mai dimenticare: ” La promozione in serie B.”
Le date, come dicevamo, sono legate a degli eventi che cambiano oppure che hanno cambiato la nostra storia. Dalle date di nascita a quelle tristi, le date di fidanzamento, degli esami, di lavoro; insomma, ogni essere umano ha le sue date, i suoi numeri magici da ricordare.
Il 19-2-2006, ad esempio, non è un giorno normale, ma è un’altra data da inserire nel calendario personalissimo dei c.d. “malati della Juve Stabia.”
Quella volta, il vento cambiò ed una piccola realtà riusciva a battere una corazzata. Juve Stabia- Napoli 3-1.

Non è un sogno, non è uno scherzo, sta tutto li, in quella data, in quei numeri, nel pianto di centinaia di tifosi, impazziti al triplice fischio.
L’autorete di Romito, lo scivolone del “nemico “Fontana, il raddoppio di Agnelli, la paura firmata Calaiò, la bravura di Petrazzuolo, l’assist di Marra, il goal di Castaldo, le parate finali di Gennaro Iezzo. Si riassume così, in poche parole, quella partita o meglio quell’evento targato Salvatore Di Somma. Da allora ne sono succese di cose, Fontana e’ tornato in Serie C, da Allenatore, Petrazzuolo e’ tornato nella sua Castellammare Di Stabia, Castaldo continua segnare, Iezzo si e’ fatto grande anche nella massima serie, Troppe cose sono cambiate, il Napoli adesso è una top della serie A, la Juve Stabia gioca in serie C. Come eravamo, come siamo , come saremo….?

Vi ricordare invece qualche anno fa (19-02-2013) cosa succedeva? Io ricordo e vi racconto tutto.
Ore 15,00, la Juve Stabia è impegnata al torneo di Viareggio per la prima volta nella sua storia e dopo aver passato clamorosamente il girone si ritrova di fronte i detentori del titolo, la blasonatissima Juventus (beh, primavera, ma sempre Juventus e’).
Il vento cambiò anche quella volta. La fortuna, un arbitraggio disastroso per i bianconeri consegnarono alle vespette una vittoria incredibile e la piccola Juve Stabia di Mario Turi riempì i titoli di molti quotidiani sportivi.

Che dire? Ti voglio bene 19 febbrario.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi